Iscriviti

Regali hi-tech per il Natale 2019: dal mobile alla domotica, ma sempre smart

Puntuale come da tradizione, arriva la guida relativa ai regali tecnologici consigliati per il Natale e, ovviamente, per la Befana: il tutto tenendo presente le ultime novità emerse e, qualche volta, anche prodotti meno recenti, ma ugualmente prestanti.

Hi-Tech
Pubblicato il 7 dicembre 2019, alle ore 22:45

Mi piace
7
0
Regali hi-tech per il Natale 2019: dal mobile alla domotica, ma sempre smart

Mancano ormai poche settimane al Natale ed è quindi tempo di pensare a cosa, in quanto appassionati di tecnologia, si potrebbe regalare ai propri cari o amici: allo scopo di offrire qualche spunto, ecco un recap delle più interessanti proposte divise per settore, da quello mobile a quello della domotica, comprendo anche il gaming, e badando ad esigenze particolari (amanti della musica, dello sport, della lettura).

Può capitare che vi sia chi, per la prima volta, si avvicini al mondo degli smartphone, o chi, per necessità, debba cambiare il proprio telefono: in soccorso di queste categorie, giunge il recente Mi Note 10, l’ultimo medio-gamma di Xiaomi, con display AMOLED e quintupla fotocamera posteriore, capace di scattare anche a 108 megapixel, e di avvalersi di un’interfaccia, la MIUI, beneficiata da frequenti aggiornamenti.

Per gli utenti più multi-tasking, sarà possibile convergere sullo smartphone a doppio schermo LG G8X ThinQ mentre, optando per un’alternativa iper low cost che offra anche un’autonomia ed una notevole resistenza, è doveroso far presente il nuovo Blackview A80 Pro. Di tablet non se ne vedono più tanti come un tempo, fagocitati dalle ampie diagonali dei moderni smartphone ma, se è proprio questa tipologia di device che si intende regalare, Samsung e Mediacom (anche con 4G) hanno saputo farsi trovar pronte all’appello. 

Realizzate buone foto, si tende spesso a condividerle. Perché non farlo, però, con un formato vintage? In tal senso, risultano suggestivi gli ultimi prodotti a stampa istantanea inseriti da Kodak nella gamma Smile, alternativi a quelli di Polaroid e Fujifilm.  

Una verità acclarata è che tutti, o quasi, quest’anno chiederanno nella propria letterina a Babbo Natale un paio di auricolari AirPods di Apple: le alternative più accessibili ma egualmente valide dal punto di vista qualitativo non mancano, come nel caso delle Razer Hammerhead Earbuds, delle Skullcandy Indy. Nell’eventualità non si sia interessati necessariamente al formato con stanghetta, e si valutino anche delle cuffie, il consiglio è di dare un’occhiata a quanto, uscito in occasione del CES 2019 di Gennaio, ha avuto modo nel corso dei mesi di decantarsi anche nel prezzo, ad oggi più conveniente rispetto agli esordi.

Sempre a favore degli amanti della musica, per un prodotto adatto sia all’uso individuale che di gruppo, è possibile attenzionare i coloratissimi smart speaker entry level di Techly e BlueAnt mentre, per la fascia media torneranno utili quelli di Mashall, Sharp e Ruark, e per quella alta le proposte settembrine di Fresh ‘n Rebel, JBL e Bowers & Wilkins.

Anche per gli amanti della lettura, le soluzioni a disposizione non mancano, grazie alla versione base, rivisitata e retroilluminata, del Kindle 2019  o – più sul versante premium – al nuovo Libra H20 di Kobo (e quindi di Rakuten, che ora realizza anche i Tolino). Se, invece, si intende contrastare la crescente sedentarietà dei tempi moderni, sarà possibile indurre a stili di vita più sani grazie alle smartband di Huawei e Garmin, o agli smartwatch (anche eleganti) di Xiaomi e Asus

In ambito domotica, le proposte in tema di smart TV sono sempre più numerose, divise per tecnologie visuali, ed anche per un sound sempre più professional: ciò nonostante, è possibile orientarsi su proposte in grado di accontentare un po’ tutti, come le ultime UHD 4K di TCL, uno dei maggiori produttori al mondo del settore,  o le Mi TV 4S e Mi TV 4A destinate da Xiaomi anche al mercato italiano. Senza dubbio d’impatto, in grado di fare anche da arredamento, risulterà essere – invece – la Samsung The Frame 2018, ovvero la tv intelligente che da anche da quadro/cornice. 

Ovviamente, non è detto che sia necessario procurarsi l’intera TV qualora ne interessasse solo il lato smart. In questo caso, è possibile regalare un dongle che smartizzi la tv tradizionale già in possesso, purché fornita almeno di una presa HDMI: l’esempio clou è l’ultimo dongle di Amazon, per giunta supportato anche dai comandi vocali per Alexa.

Difficilmente si regaleranno frigo o lavatrici smart in questo Natale 2019, non foss’altro per l’ingombro che sulla slitta del buon Santa Claus questi ultimi occuperebbero. Eppure, è possibile introdurre ai piaceri della domotica anche con gadget più compatti ed accessibili, come gli smart display di Lenovo, Samsung, o Google, o gli ultimi gadget Alexiani di Amazon: anche quella degli aspirapolveri smart potrebbe essere una buona idea, mettendo nel mirino i più seriosi iRobot o Ecovacs o, in vista del prossimo Star Wars, il simpatico modello di Samsung contro i ribelli dello sporco. 

Normalmente, tenderemmo ad escludere i portatili, non foss’altro che alcune, rare, proposte iper economiche hanno reso anche questa fattispecie hardware estremamente “regalabile”: scettici al riguardo? Non dopo aver scrutato la convincente scheda tecnica del recente Teclast F15. Dulcis in fundo, il gaming.

Probabilmente, il Natale del 2020 lo si festeggerà con la Playstation 5 ma, nell’attesa, quello del 2019 potrà risultare ugualmente divertente col moderno Nintendo Switch Lite, con le proposte di Atari o BittBoy in tema di retrogaming, o con l’originale 8Bit Box che attualizza i vecchi giochi da tavolo di una volta.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sicuramente, a pubblicazione avvenuta, mi verrà in mente d'aver dimenticato qualcosa! Scherzi a parte, nelle scelte dei gadget di quest'anno ho cercato di badare a varie esigenze, quanto a interessi, con una maggiore attenzione verso il fattore prezzo ed a quello dell'utilità. Naturalmente, anche il gadget più piccolo sarà sempre bene accetto, perché l'aspetto più importante nel donare, anche prodotti hi-tech, è quello di farlo col cuore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!