Iscriviti

Skullcandy Indy: nuovi (e più economici) auricolari true wireless rivali degli AirPods

Gli AirPods di Apple continuano ad essere presi ad esempio, anche per la capacità di essere associati al volo a smartphone o computer: da oggi arriva anche un'alternativa low cost, rappresentata dagli auricolari true wireless Skullcandy Indy.

Hi-Tech
Pubblicato il 16 maggio 2019, alle ore 11:05

Mi piace
6
0
Skullcandy Indy: nuovi (e più economici) auricolari true wireless rivali degli AirPods

L’americana Skullcandy Inc, specialista in accessoristica legata all’audio ed al lifestyle, ha presentato, per gli amanti della musica in mobilità, i discreti auricolari true wireless Skullcandy Indy, concepiti per introdurre il know how aziendale in tema di wireless in un supporto audio che offrisse all’utente tutta la libertà d’ascolto di cui necessitasse, ad un prezzo certo più accessibile dei capostipiti Apple AirPods (giunti alla seconda generazione). 

Evoluzione dei passati Skullcandy Push, i nuovi arrivati sono dei leggeri (10.5 grammi) auricolari true wireless provvisti di certificazione IP55, necessaria ad assicurarne l’immunità al sudore, all’acqua, alla polvere, ed alla sporcizia: grazie alla tecnologia fonoassorbente di cui sono dotati, ed a cuscinetti in gel predisposti in confezione secondo tre diverse taglie, gli Skullcandy Indy si adattano bene all’orecchio e, in quanto in-ear, lo isolano discretamente dai rumori ambientali. 

La presenza, all’esterno, dei controlli touch consente all’utente dei Skullcandy Indy di gestire facilmente l’ascolto, anche nella regolazione del volume, delle tracce musicali, mentre l’integrazione di un microfono con riduzione del rumore ne avalla l’uso anche per amministrare, in tandem (via Bluetooth di livello 5.0) con lo smartphone, le telefonate in arrivo. 

L’autonomia degli auricolari true wireless Skullcandy Indy, dotati di driver da 6 mm con impedenza da 16 Ohm, è buona, sostanziabile in 4 ore di riproduzione musicale, senza interruzioni ed in alta qualità (range di frequenze compreso tra 20Hz e 20KHz, e pressione del suono pari a 95±3dB), ottenendo – all’insegna di un totale di 16 – altre 12 ore supplementari dal ricorso (nell’ambito di 3 ricariche complete) alla custodia protettiva (da 59.5 grammi), a sua volta caricabile via microUSB. 

Attualmente, è possibile acquistare gli auricolari true wireless Skullcandy Indy, sul portale europeo del brand, ad un prezzo che si attesta sotto la soglia psicologica degli 80 euro (quindi a 79.99 euro) nella sola nuance nera. Tuttavia, è stato assicurato l’arrivo, nel corso dell’anno, anche di altre tonalità, che spaziano dal Moab al Mint, passando per il fantasioso Indigo Blue.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Com'è possibile notare ormai da un bel po' di tempo, gli AirPods di Apple hanno creato una categoria di prodotto, quella degli auricolari true wireless e, in verità, anche una moda, vista la presenza di sempre più cloni degli stessi. Gli Skullcandy Indy cercano di attuare un minimo di differenziazione, rispetto ad Apple, con diverse colorazioni, ed un design certo allungato ma più spigoloso e, a quanto pare, più saldo nell'essere indossati durante le frenetiche attività sportive.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!