Iscriviti

Suono senza fili: ecco le cuffie wireless Sony con Alexa, e gli auricolari Bluetooth Skullcandy Push

Non conosce tregua la moda dei supporti sonori senza fili che, nelle scorse settimane, si sono arricchi di due nuovi esemplari, rappresentati dalle cuffie wireless Sony con supporto ad Alexa, e dai nuovi auricolari Bluetooth Skullcandy Push.

Hi-Tech
Pubblicato il 16 gennaio 2019, alle ore 18:47

Mi piace
5
0
Suono senza fili: ecco le cuffie wireless Sony con Alexa, e gli auricolari Bluetooth Skullcandy Push

Un trend tecnologico sicuramente lanciato con gli auricolari AirPods di Apple è quello dei supporti sonori senza fili, ormai sfornati a cadenza regolare da piccoli e grandi marchi, nelle fogge più variegate ed originali (al netto dei cloni cupertiniani). Tra le ultime uscite, un effetto wow è stato destato da alcune rimodernate cuffie Sony, compatibili con l’AI di Amazon, e dalle nuove Skullcandy Push.

Al CES 2019 di Las Vegas, Sony ha puntato all’affinamento di quanto già in listino e, nello specifico, ha puntato a migliorare l’esperienza dei suoi utenti: il risultato si è tradotto nel portare l’assistente vocale Alexa su diversi suoi prodotti (persino sulla soundbar HT-ZF9 con Dolby Atmos, seppur indirettamente grazie a speaker e display smart).  Ovviamente, la rinfrescata d’intelligenza artificiale non poteva lasciare intonse le sue pregiate cuffie Bluetooth delle serie WH-1000XM3, WI-1000X, e WH-1000XM2, apprezzate per la libertà di movimento che conferiscono senza rinunciare ad una qualità audio da primato, anche grazie alla cancellazione del rumore ambientale.

I modelli in questione, secondo quanto comunicato dall’azienda, si apprestano a ricevere – entro fine Gennaio, con un aggiornamento del firmware – il supporto ai comandi vocali di Alexa e, in questo modo, senza toccare le cuffie, sarà possibile farsi ricordare gli appuntamenti, ascoltare i promemoria o il riassunto delle ultime notizie, con – ovviamente – anche la riproduzione delle proprie playlist preferite. 

Già apprezzata per le eleganti Skullcandy ”Knokout”, l’omonima azienda statunitense del teschio serigrafato ha sfornato un nuovo paio di auricolari Bluetooth (4.2) dai bassi pompati, gli Skullcandy Push: questi ultimi, impermeabili, si adattano bene al padiglione auricolare grazie ai cuscinetti in gel di silicone, e rimangono in posizione in virtù dell’aletta aggiuntiva: l’autonomia, sostanziata in 6 ore (più altre 6 grazie alla custodia di ricarica) è solo uno dei punti di forza degli Skullcandy Push, che possono supportare l’assistente vocale del proprio device, le telefonate e la musica, avvalendosi del tocco sulla loro superficie, e dei pulsanti ivi presenti.

Concepiti nella singolare nuance Psycotropical Teal, arriveranno in commercio il 15 Gennaio, a 129.99 euro, con tanto di garanzia Fearless Use Promise (subendo il furto o la perdita della custodia, o anche di uno solo degli auricolari, sarà possibile ricomprare il tutto a prezzo scontato). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Trovo intelligente la scelta di Sony di aggiornare le proprie cuffie di punta che, in quanto già depositarie dell'hardware idoneo, presto saranno anche in grado di supportare i comandi vocali ad Alexa. In tal modo, senza una spesa aggiuntiva, i suoi proprietari godranno di un'esperienza utente ancora più comoda. Non male anche le nuove Skullcandy Push che, pur piccole, sono molto comode, adatte allo sport, e con una gamma di funzionalità che va ben oltre il prezzo al quale sono vendute.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!