Iscriviti

AirPods 2: Apple presenta la seconda generazione degli iconici auricolari true wireless con diverse miglorie

Apple si avvale ancora una volta del fattore sorpresa e, in luogo degli attesi iPod Touch rinnovati, presenta la seconda generazione dei propri apprezzati auricolari true wireless AirPods, ora più autonomi, pratici, e anche con custodia a carica wireless.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 marzo 2019, alle ore 17:10

Mi piace
7
0
AirPods 2: Apple presenta la seconda generazione degli iconici auricolari true wireless con diverse miglorie

Proseguendo il trend degli annunci hardware, dopo i recenti iPad e iMac, Apple ha sorpreso nuovamente i propri fan che, in luogo degli attesi iPod Touch, si sono ritrovati al cospetto della seconda generazione di quegli auricolari true wireless, gli AirPods, che – nella loro prima incarnazione – sono risultati apprezzati ed imitatissimi

Gli AirPods 2, presentati dal vicepresidente anziano del marketing globale di Apple, Phil Schiller, mantengono intatto l’iconico design con stanghetta, e serbano le migliorie all’interno, a cominciare dal processore H1: quest’ultimo, grazie agli accelerometri ed ai sensori ottici inclusi in ogni auricolare, attiva il microfono non appena gli AirPods 2 sono stati indossati, permettendo – grazie ai comandi vocali impartiti a Siri – di avviare una chiamata o una canzone, e di regolarne il volume, senza bisogno di toccarli.

Sempre al processore, concepito espressamente per gli auricolari, è dovuto il miglioramento della stabilità e della velocità di sincronizzazione con lo smartphone attivo di turno, potendo contare anche su una latenza ulteriormente ridotta (del 30%) nei videogame. Ovviamente, i benefici del nuovo processore contemplano anche una maggiore efficienza, in ragione della quale aumenta l’autonomia ottenuta con una singola ricarica, ora sostanziata in 3 ore di conversazione (+50% rispetto a prima) e 5 ore di ascolto.

La ricarica (rapida, con 15 minuti di alloggiamento che conferiscono altre 2 ore di conversazione e 3 di ascolto) degli AirPods 2 avviene tramite la consueta custodia, capace di portare la loro autonomia ad un totale di 24 ore, prima di scaricarsi essa stessa (come confermabile dal LED frontale) e necessitare di una ricarica, o solo tramite il cavo Lightning o anche in modalità wireless, secondo lo standard Qi.

II nuovi AirPods 2, in arrivo la settimana prossima negli Apple Store, sono già acquistabili online sull’e-store ufficiale, al prezzo di 229 euro per il modello con custodia a carica wireless, ed a 179 euro per quelli con una custodia tradizionale caricata via cavo. Dulcis in fundo, la possibilità, per chi intenda aggiornare i vecchi AirPods con la ricarica wireless (o passare quelli nuovi alla carica senza fili), di acquistare la nuova custodia di ricarica da sola, al prezzo di 89 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco. Apple, questa volta, sta mantenendo più che bene i propri segreti, sorprendendo per tempistica e contenuto degli annunci di queste ore: ottima anche la strategia di accompagnare il varo dei nuovi servizi in abbonamento con tante piccole novità hardware. I nuovi AirPods 2 conservano la qualità audio ed il design dei precedenti, migliorando in autonomia, velocità di connessione, e praticità (i comandi vocali, la custodia con carica wireless): promossi!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!