Iscriviti

Vivosmart 4: ad IFA 2018 la smartband di Garmin si scopre life coach

Tra i tanti gadget hi-tech, ad IFA 2018, non è passata inosservata la nuova fitness band dell'americana Garmin che, grazie alla Vivosmart 4, ha concepito un vero life coach in grado di suggerire relax o attività fisica secondo il livello energetico misurato.

Hi-Tech
Pubblicato il 3 settembre 2018, alle ore 11:07

Mi piace
9
0
Vivosmart 4: ad IFA 2018 la smartband di Garmin si scopre life coach

Ad IFA 2018 non potevano mancare i wearable, categoria nella quale – oltre allo stravagante telefono da polso di ZTE – è arrivata anche l’americana Garmin, specialista in tecnologie per la geolocalizzazione: è proprio del brand orgoglio del Midwest americano la nuova fitness band Vivosmart 4, con funzionalità salutistiche aggiornate, anche in ottica smart.

Non sono passate i giorni da quando, il 22 Agosto, Garmin presentò una simpatica fitness band per bambini, il Vivofit jr. 2 Disney Princess (89.99 euro) col quale i genitori – oltre a inviare degli alert visualizzabili a schermo (es. lavare i denti) – potevano impostare degli obiettivi salutistici per i propri pargoli (passi da fare, ore di sonno da raggiungere, minuti di attività), che – a loro volta – li avrebbero raggiunti per aiutare le loro paladine Disney nelle rispettive avventure (nell’app integrata “Magical Kingdoms: l’avventura di una Principessa Disney” Jasmine potrà esplorare la Grotta delle Meraviglie, Rapunzel e Flynn Rider potranno scappare da Madre Gothel, e l’orientaleggiante Mulan salvare l’imperatore dai cattivi di turno).

Ora, con l’IFA 2018 che entra nel vivo, è ora di tornare a pensare agli adulti, magari con la nuova fitness band Vivosmart 4. Quest’ultimo, col suo abituale profilo sottile, previsto in quattro tonalità, monta un display touch (OLED bianco e nero) con cui switchare tra data e ora, condizioni del tempo, notifiche (SMS e chiamate) da smartphone (via Bluetooth, grazie al quale è anche possibile ritrovare il telefono a 20 metri di distanza, facendolo squillare, o controllarne il playing musicale) con facoltà di rispondere al volo (su Android) tramite delle quick replies preconfezionate, ed attività. 

In questo ambito, il nuovo Vivosmart 4 (con autonomia di 7 giorni in uso medio) conserva la facoltà di rilevare automaticamente (Garmin Move IQ) i dati del nuoto (impermeabile IXP7), persino dello yoga, oltre che di corsa e camminata, ma acquisisce una peculiarità sua, basata sul machine learning lato software e, lato hardware, sull’abilità di monitorare le fasi del sonno tramite il sensore di movimento ed il cardiofrequenzimetro (Garmin Elevate).

In pratica, nelle fasi del sonno, il Vivosmart 4 di Garmin rileva i movimenti della persona, onde capire se ha avuto un sonno profondo e riposante, e misura (pulse ox) sia le variazioni del battito cardiaco (HRV) che l’ossigenazione del sangue (con statistiche consultabili sull’app Garmin Connect), tramutando tutto ciò in un punteggio d’autonomia corporale, definito “Body Battery”. Quando tale valore è basso, viene consigliato di fare pausa, e prendersela comoda magari con idonei esercizi di respirazione controllata nei quasi si viene accompagnati, mentre – quando risulta alto (intorno ai 90) – si notifica all’utente che è pronto ad allenarsi in una delle attività supportate. Prezzo di listino? 129 dollari, o 139.99 euro, col 10% di sconto sugli accessori per coloro che lo acquisteranno (da Settembre) sul sito ufficiale. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Detto sommariamente della fitness band per bambini, Garmin ha fatto davvero un bel lavoro - ad IFA 2018 - col Vivosmart 4 del quale ho apprezzato la simpatica idea di presentarsi quasi come un life coach, consigliando la meditazione quando stressati, e gli esercizi fisici quando belli carichi: tutte specifiche che, tra l'altro, non impattano neanche tanto sul prezzo, tutto sommato abbordabile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!