Iscriviti

Kindle base 2019: l’e-reader con display e-ink migliorato e (ora) anche retroilluminato

Amazon, accodandosi ai big hi-tech che hanno scelto il finale di Marzo per i propri annunci hardware, ha ufficializzato un nuovo tipo di ebook reader base, il Kindle 2019, che porta anche nella fascia bassa dei reader e-ink la retroilluminazione regolabile.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 marzo 2019, alle ore 18:58

Mi piace
7
0
Kindle base 2019: l’e-reader con display e-ink migliorato e (ora) anche retroilluminato

Amazon, il colosso di Seattle impostosi come e-commerce di libri ed articoli vari, di recente impegnatosi nel varo di diversi negozi fisici, ha sfruttato un finale di Marzo insolitamente prodigo di novità hardware (es. Apple, HP) per annunciare una piccola rivoluzione nel settore degli ebook-reader, col suo nuovo Kindle base.

Il Kindle base del 2019, meglio gestibile con una sola mano, essendo ora più sottile e leggero (160 x 113 x 8.7 mm, per 174 grammi), perde la peculiarità di essere l’unico e-reader della fortunata serie amazoniana a essere privo della retroilluminazione, in precedenza destinata solo agli e-reader di fascia media (Paperwhite) e alta (Oasis) del gruppo americano e, grazie a 4 LED frontali, beneficia di una retroilluminazione regolabile in base alla luce dell’ambiente in cui ci si trova.

Il display e-ink rimane da 6 pollici, con un valore di 167 PPI (contro i 300 del Paperwhite che, di LED, ne vanta 5), ma migliora il contrasto: in questo modo, tenendo conto del trattamento anti-riflesso per la lettura alla luce del sole, e della tecnologica contro i tocchi accidentali, si avvicina ancor di più all’esperienza di lettura tipica delle pagine di carta. 

All’interno, la batteria garantisce ancora fino a 4 settimane di autonomia (con illuminazione settata al livello 13 e wireless disattivato), prima che sia necessaria la ricarica (in 4 ore, a 5 W), mentre lo storage si conferma da 4 GB (contro gli 8 dei Paperwhite), con la possibilità di archiviare tutti i propri libri letti direttamente sul cloud di Amazon. 

In termini funzionali, tramite un prossimo aggiornamento (in arrivo anche sui Paperwhite del 2013, di 6° generazione), si disporrà di una ridisegnata schermata Home, concepita per far scoprire nuovi titoli, anche di tendenza, sulla base della cronologia di lettura che l’utente completerà man mano che terminerà la lettura dei suoi titoli preferiti (il cui status verrà sincronizzato anche sui Kindle Fire, e sulle app Kindle per Android/iOS). 

Il nuovo Kindle 2019 base, con spedizioni previste a partire dal prossimo 10 Aprile, è già disponibile in pre-ordine, al prezzo (comprensivo di 3 mesi gratuiti di accesso all’oltre 1 milione di titoli compresi nell’abbonamento Kindle Unlimited) di 79.99 con annunci pubblicitari a supporto, e di 89.99 euro senza questi ultimi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Amazon ha decisamente rivoluzionato il mondo della lettura, col varo dei suoi Kindle che, sin dalle origini, hanno profondamente mutato il modo in cui si legge, ridestando una passione, quella della lettura, che i millennials stavano perdendo, attratti dalle semplici immagini. I nuovi Kindle base 2019, sostanzialmente, sono dei Paperwhite in versione minore, migliorati rispetto ai vecchi Kindle base, ma leggermente castrati rispetto agli e-reader amazoniani di fascia media. In ogni caso, una gran bella novità per la fascia di prezzo nella quale continuano ad operare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!