Iscriviti

iRobot Roomba i7+ ed Ecovacs Deebot PRO930: robot aspirapolvere autopulenti, capaci anche di lavare i pavimenti

I robot aspirapolvere sono una delle maggior comodità che l'utente moderno possa scegliere per una casa automatizzata all'insegna della domotica: ecco gli assi nella manica dei nuovi modelli iRobot Roomba i7+ ed Ecovacs Deebot PRO930.

Hi-Tech
Pubblicato il 7 febbraio 2019, alle ore 09:55

Mi piace
7
0
iRobot Roomba i7+ ed Ecovacs Deebot PRO930: robot aspirapolvere autopulenti, capaci anche di lavare i pavimenti

Tenere una casa pulita non è certo facile, specie quando si è via tutto il giorno a lavoro, o quando si hanno dei bambini o degli animali domestici: per fortuna, a sgravare l’essere umano da tali incombenze intervengono sempre più spesso i robot aspirapolvere, come i nuovi iRobot Roomba i7+ ed Ecovacs Deebot PRO930, degni competitor dei già affermati Neato Botvac ConnectediLife V5S Pro, e Samsung POWERbot VR7000

Dall’americana iRobot, specialista della pulizia automatizzata in ambito domestico e militare, arriva – anche in Italia (a fine Febbraio) – il nuovo Roomba i7+, un robot con una notevole dose di automatismo. L’aspirapolvere intelligente, infatti, si avvale della feature “Imprint Smart Mapping per mappare le planimetrie (max 10) dei piani, e assegna un nome ad ogni stanza, ricordandosi (iAdapt 3.0) – durante i percorsi – ove sia già passato: l’utente è chiamato a intervenire solo all’inizio, quando avvierà la fase di pulizia (Clean) dall’app per Android/iOS, o tramite i comandi vocali impartiti ad Assistant ed Alexa

Rispetto ai rivali, iRobot Roomba i7+, dotato di spazzole in silicone capaci di adattarsi automaticamente alle superfici da pulire, e con microfiltro abile nell’assorbire il 99% degli acari della polvere, dei pollini, e degli allergeni di gatti e cani, è anche in grado di svuotarsi da solo, quando agganciato alla base Clean Base Automatic Dirt Disposal, che si occupa di alleggerire il robot del suo carico, riversando il tutto in un sacchetto anti-dispersione idoneo a contenere l’esito di 30 cicli giornalieri di pulizia. In tema di prezzi, il nuovo iRobot Roomba i7+ sarà venduto a 1.199 euro comprensivi della base raccogli sporco, o ad 899 euro senza quest’ultima.

Dalla cinese Ecovacs Robotics, invece, arriva il Deebot PRO930, una soluzione di pulizia onnicomprensiva per la casa. In questo caso, il robot – combinando il navigatore Smart Navi 3.0 Mapping and Navigation ed il sensore laser anteriore – mappa la planimetria della casa, anche su più piani, permettendo all’utente di fissare dei confini virtuali (es. le scale) oltre cui non spingersi, potendo – però – decidere da solo, grazie ai sensori, quando sia necessaria una pulizia più profonda delle aree selezionate. Ricorrendo al serbatoio per il detersivo alloggiato nella base di ricarica, può prendere la dose di liquido necessario per lavare i pavimenti, asciugandoli con la tecnologia Ozmo, mentre un piccolo aspiratore gli permetterà non solo di raggiungere anche gli angoli, ma anche di operare su alcuni mobili e sui divani. 

Ecovacs Deebot PRO930 è già disponibile all’acquisto, in pronta consegna, sia online che in alcuni negozi fisici, al prezzo finale di 849 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Un tempo ero assai scettico su questi robot: poi, avendo acquistato uno dei modelli citati in sede di articolo, ho avuto modo di ricredermi. Anche con i robot aspirapolvere più basici, la comodità è assicurata: figuriamoci - da quanto posso intuire - con gli attuali iRobot Roomba i7+ ed Ecovacs Deebot PRO930, capaci di svuotarsi da soli per un mese intero o di lavare pavimenti e coprire financo gli angoli più impossibili!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!