Iscriviti

Blackview A80 Pro: ufficiale il budget phone con quadrupla fotocamera posteriore

Anche la cinese Blackview battezza l'inizio di settimana con un nuovo device, in veste di smartphone low cost dall'ottima autonomia ma, come nel caso del Blackview A80 Pro, equipaggiato anche con sensori Sony ed una quadrupla fotocamera posteriore.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 novembre 2019, alle ore 00:12

Mi piace
6
0
Blackview A80 Pro: ufficiale il budget phone con quadrupla fotocamera posteriore

In linea con la propria tabella di marcia, il brand cinese Blackview ha alzato il sipario sull’atteso budget phone Blackview A80 Pro, in arrivo sul mercato globale, Italia compresa, a partire dal prossimo 29 Novembre, con la facoltà offerta a 10 utenti di poter ottenere gratuitamente il prodotto previa partecipazione ad un concorso Giveaway.

Blackview A80 Pro, prezzato a 79.99 dollari (all’incirca 72.32 euro), si presenta con diverse opzioni di scelta cromatica (Coral Red, Midnight Black, Jade Green e Gradient Blue) per il telaio: quest’ultimo, spesso appena 8.8 mm, cela una maxi batteria da 4.680 mAh, caricabile rapidamente (5V/2A) mediante microUSB Type-C onde ottenere, a robbocco ultimato, anche grazie ad una gestione adattiva, 500 ore di stand-by, tradotte in 21 ore di playing musicale, 8.4 ore di riproduzione video, e 1.140 minuti di telefonate. A favore di queste ultime, opera il Dual nanoSIM ibrido con 4G (cat. 6) beneficiato dal supporto alle frequenze globali

Il frontale del Blackview A80 Pro mostra – con tanto di raro LED di notifica – una piccola cornice dalla quale pende il notch a goccia, incaricato di ospitare la selfiecamera Sony IMX239 da 8 megapixel (video a 720p), capace anche di supportare il Face Unlock, e di far spazio – sul 90.3% della superficie – al display da 6.49 pollici, risoluto in HD+ su un aspetto panoramico a 19:9, sottile, con buon feedback tattile, colori vividi e pochi riflessi in quanto di tipo in-cell

Posteriormente, assegnata la sicurezza allo scanner circolare per le impronte digitali, sulla sinistra figura una colonna di 4 sensori fotografici, di cui il secondo è un Sony IMX258 da 13 (f/2.0, HDR, video HD a 720p, zoom) megapixel: gli altri tre sensori – di accompagnamento a quello principale testé menzionato – ne prevedono uno da 2 (GalaxyCore GC032A) e una coppia da 0.3 megapixel. Lato audio, invece, è possibile annoverare un jack da 3.5 mm.

Corredato da un GPS a triplo aggancio (A-GPS, BeiDou, Glonass), e munito delle connettività Bluetooth 4.2 e Wi-Fi n (direct), il Blackview A80 Pro si fa “motorizzare” da un processore a otto core (2.6 GHz), l’Helio P25 messo da MediaTek in coppia con la GPU Mali T860MP2 di ARM: la RAM (LPDDR3) si attesta sui 4 GB, mentre 64 ne dichiara lo storage (eMMC 5.1, espandibile via microSD di altri 128 GB). Chiude il novero delle specifiche, sul piano software, l’adozione di Android Pie 9.0 quale sistema operativo quasi stock.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, il Blackview A80 Pro è uno smartphone adeguato al prezzo richiesto, con un display che, pur solo HD+ (con beneficio dell'autonomia), risulta nitido, colorato, e ben contrastato (merito della sottile struttura in-cell dello stesso). Le due fotocamere Sony sono indubbiamente di pregio, ma lascia perplessi il tentativo di simulare una multicamera posteriore mediante 3 sensori di cui due praticamente simbolici (VGA).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!