Iscriviti

Honor 30i: in arrivo un medio gamma col sapore di déjà vu

Manca una settimana all'esordio sul mercato russo, ov'è stato presentato e messo in pre-ordine, del "nuovo" Honor 30i, medio-gamma con 4G, triplice fotocamera posteriore, ed Android 10, privo dei Google Mobile Services.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 13 settembre 2020, alle ore 17:50

Mi piace
7
0
Honor 30i: in arrivo un medio gamma col sapore di déjà vu

In seguito all’inserimento di diversi modelli nella serie Honor 30 (con gli Honor 30S, 30 Lite, 30 Pro e 30 Pro Plus), quest’ultima si è appena arricchita, attraverso la presentazione in Russia, del nuovo medio-gamma Honor 30i, che mutua diverse specifiche dall’Honor 20 Lite, dallo Huawei Y8p, dallo Huawei P Smart S, e dallo Huawei Enjoy 10s.

Honor 30i (157.2 x 73.2 x 7.7 mm, per 171.5 grammi), allestito nelle varianti cromatiche Midnight Black, Green/Turquoise, e Ultraviolet Sunset (una palette gradientata che vira dal blu al rosa), punta a un display, anche in ragione delle cornici contenute, tutto dedicato all’area visuale, provvista di una diagonale da 6.3 pollici, grazie ad un panoramico (20:9) pannello AMOLED FullHD+ (417 PPI) che ospita sotto la sua superficie lo scanner per le impronte digitali. Unica eccezione al dominio del display è la piccola insenatura waterdrop in alto, per la selfiecamera da 16 megapixel.

Il retro, sopra il Flash LED, allinea verticalmente, i sensori della triplice fotocamera, da 48 (principale, pixel binning, f/1.8, video a 1080p@30fps), 8 (ultragrandangolo a 120°, f/2.4), e 2 (profondità, f/2.4) megapixel. Completa il comparto multimediale, per quel che riguarda il sonoro, la presenza del jack da 3.5 mm per le cuffie cablate. 

Il processore dell’Honor 30i è l’octacore Kirin 710F, realizzato a 12 nanometri e munito di una GPU Mali-G51 MP4: a supportare la coppia di chip intervengono 4 GB di RAM, col sistema operativo Android 10 (completato con gli Huawei Mobile Services) sotto interfaccia MagicUI 3.1 (con lo store App Gallery), ospitato nello storage da 128 GB, espandibili (+ 256 GB)ricorrendo alle schedine proprietarie NM. 

Di routine, il roster delle connettività prevede nell’Honor 30i il Dual SIM con 4G VoLTE, il Wi-Fi ac dual band, il GPS (A-GPS, Beidou, Glonass), il Bluetooth 5.1, ed un modulo NFC per i pagamenti contactless e l’interazione con i notebook Honor/Huawei: la batteria, dimensionata a 4.000 mAh, pur in presenza di una porta microUSB Type-C, riceve la ricarica (53% in mezzora) a 10W.

In vendita dal 18 Settembre, attualmente l’Honor 30i è in pre-ordine, in Russia, a 17.990 rubli (circa 200 euro), con la facoltà, ancora per qualche giorno, di ricevere in regalo uno accessorio a scelta tra il primo Honor MagicWatch, gli auricolari Honor Sport Pro Bluetooth Earphones, o le smartband Honor Band 5i/Honor Band 5

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Insomma, Honor 30i non costa troppo, e qualche pregio tra batteria e fotocamere ce l'ha: però, tra design e specifiche in generale, concordo con chi ha parlato di un prodotto nato vecchio (o proprio vecchio e rimodernato). Difficile, quindi, che possa impensierire i rivali che, oltretutto, possono sfoggiare i servizi di Google senza ricorrere ad hack particolari...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!