Iscriviti

YouTube: avviato importante test su Android, e nascosto novità per YouTube Music

Google, diffuso l'elenco degli smartphone più adatti per YouTube, ha avviato un test su Android proprio in merito al suo video-streaming e, nel contempo, ha nascosto importanti novità in YouTube Music: ecco quali.

Software e App
Pubblicato il 10 settembre 2018, alle ore 19:53

Mi piace
8
0
YouTube: avviato importante test su Android, e nascosto novità per YouTube Music

YouTube, pur non concedendosi annunci roboanti, è tornata a farsi viva, rendendo noti gli smartphone che meglio ne supportano la fruizione, avviando anche su Android un test già operato su iOS, e nascondendo gustose novità nel codice dell’ultimo aggiornamento per YouTube Music. 

Qualche settimana fa, Google ha diffuso un “Device Report” focalizzato sull’elemento “Signature”, ovvero su quegli smartphone (per ora 18) che, per le loro stesse caratteristiche (gestione dei diritti digitali, video a 360° ed immagini HDR, codec recenti come il VP9, framerate elevati, colori vividi, e decodifica 4K), permettono l’esperienza migliore sul suo portale di video-sharing YouTube.

Nella classifica, in cui pure sono presenti LG, HTC, OnePlus, Nokia, spiccano Samsung (con i Note 9 ed 8, ed i Galaxy S9/S8 anche Plus) e, a sorpresa, Sony (con gli Xperia XZ2 Premium, normale e Compact), e Xiaomi (Mi 8, e Mi Mix 2S). Manca Apple, al cui posto figura la stessa azienda di Mountain View, grazie ai suoi Pixel 2 (normale ed XL).

Intanto, il canale “Creator Insider” ha reso noto l’arrivo anche su Android, dopo un analogo periodo di sperimentazione su iOS, di un test riguardante una nuova sezione, denominata “Explore” (Esplora), che dovrebbe andare a sostituire – in caso di feedback positivi – l’attuale sezione “Tendenze” (che delle prima diverrebbe una sotto-sezione), con la facoltà di mostrare, rispetto a quanto già avviene in Home (contenuti associati a quanto già visto), orizzonti sì personalizzati ma più variegati

Infine, YouTube Music, il servizio di streaming musicale creato mesi fa da Google per contrastare Spotify ed Apple Music. Di recente, è stato rilasciato l’aggiornamento 2.47 di quest’app in ambiente Android e, dal relativo teardown (eseguito ad opera di 9to5google.com), sono emerse importanti novità nascoste.

La prima di esse riguarda lo sviluppo di un equalizzatore che, presente nelle più quotate alternative presenti sul mercato, dovrebbe permettere all’utente di ritagliarsi su misure la sua esperienza musicale: oltre a ciò, e facendo seguito ad un avvistamento ricontratto nella versione 2.43 di YouTube Music for Android, sono stati trovati anche riscontri sull’avanzamento dei lavori in merito allo Smart Remote, il telecomando virtuale (o D-Pad) per controllare la riproduzione musicale instradata via Cast sulle TV, ora con un controller visualizzato a schermo in dimensioni meglio ottimizzate.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Certo, è importante allargare i propri orizzonti e, quindi, una sezione come Esplora - su Youtube - ci starebbe bene ma, alla fin della fiera, non si faceva prima a migliorare "Tendenze"? A volte, le decisioni di Google seguono meandri imperscrutabili a noi comuni mortali: in compenso, vi è più chiarezza sugli smartphone che meglio supportano lo streaming video online, e su come si evolverà il neonato servizio di musica on demand del gruppo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!