Iscriviti

Instagram: rivoluzione nel layout a favore di Reels e Shop, ma non solo

Oltre che per i consueti rumors, Instagram è risultata al centro dell'attenzione anche per il rilascio di un'attesa novità, in tema di Reels e Shop, che ha messo in secondo piano un miglior supporto verso gli iPhone, e una maggior tutela dei soggetti fragili.

Software e App
Pubblicato il 12 novembre 2020, alle ore 20:00

Mi piace
6
0
Instagram: rivoluzione nel layout a favore di Reels e Shop, ma non solo

Instagram, la più popolare applicazione di photo sharing al mondo, da tempo sotto il controllo di Facebook, ha annunciato il varo di un cambiamento già prospettato nei mesi scorsi e, nel contempo, ha messo a disposizione una piccola funzionalità, per ora a beneficio dei possessori di un iPhone. Nel contempo, si prospettano meritevoli cambiamenti per tutelare gli utenti più fragili, ma anche ulteriori migliorie funzionali, in relazione a Rooms e sicurezza. 

Instagram, nel corso degli ultimi tempi, è andato incontro a tanti cambiamenti importanti, tra cui – ad Agosto – l’inserimento dei “Post suggeriti“, per far scoprire i contenuti di chi non si seguiva e, a Settembre, la progressiva trasformazione di DM in Messenger: nello stesso mese, sparuti utenti in varie parti del mondo, sono stati coinvolti in un test volto a cambiare l’interfaccia dell’app: la scelta, alla fine, è ricaduta su un layout in corso di roll-out da oggi, secondo quanto motivato dal CEO, Adam Mosseri, che ha imputato la nuova rivoluzione della piattaforma al fatto che, cambiato il modo di generare e fruire cultura, era necessario adeguarsi per non scadere nell’irrilevanza. 

Nello specifico, il nuovo layout in corso di distribuzione (121 giorni dopo i primi avvistamenti sperimentali) su Instagram mette in primo piano i Reels, clip creative con audio ed effetti, da 15 secondi, nate per fronteggiare TikTok, e Shop, la funzione che permette di acquistare (non ancora in Italia) una selezione di articoli suggeriti dai creators o dai piccoli brand preferiti dall’utente, in modo da sostenerli. Reels, in particolare, sarà rappresentato da un tab posto nella barra in basso, al posto dell’icona per creare i contenuti, spostata in alto a destra accanto al Messenger: stesso destino per Shop, che affiancherà Reels, prendendo il posto dell’icona delle notifiche sulle Attività, che va a collocarsi in alto poco prima di DM/Messenger. 

Sempre in tema di novità concrete, diversi utenti hanno confermato che i possessi degli iPhone più recenti (iPhone 11/11 Pro/11 Pro Max/12/12 Pro/12 Pro Max), eseguendo il pinch out nella fotocamera in-app di Instagram, potranno usarne la fotocamera grandangolare nel mentre creano una Storia.

Non meno importante è quanto riguarda la tutela dei soggetti più fragili, con Facebook e Instagram che hanno confermato l’intenzione di portare anche in Europa, con gli opportuni adeguamenti da GDPR, gli strumenti che intervengono contro i contenuti che incitano al suicidio o all’autolesionismo: tali contenuti (video, immagini, meme, animazioni, foto, testo) saranno individuati da algoritmi automatici e inviati all’attenzione di revisori umani, che potranno decidere di cancellarli. In quelli che saranno giudicati come i casi più gravi, il team di Menlo Park potrà interpellare dei numeri di emergenza locali, o mettere in contatto, a scopo di supporto, la persona in difficoltà con organizzazioni locali ad hoc. 

In tema di novità future, infine, il leaker Alessandro Paluzzi ha scoperto, via reverse engineering, che Instagram sta lavorando per supportare le Rooms in modo nativo, saltando il passaggio intermedio che ora richiede di passare per Messenger: inoltre, proprio come su Facebook, presto saranno attive delle notifiche di autorizzazione, nel caso vengano riscontrati accessi anomali/sospetti

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Decisamente interessante il cambiamento posto in atto su Instagram, molto più rivoluzionario di quanto si sia voluto far credere: l'app in questione, prima nata per creare e convididere elementi d'ispirazione, ora punta al concreto, ovvero alla monetizzazione, senza per altro perdere d'occhio una delle sue mission principali, demolire la concorrenza assimilandola.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!