Iscriviti

HBO Max: ufficiale il servizio di streaming on demand targato Warner Bros

Il sempre più vivace panorama dello streaming on demand accessibile via abbonamento ha appena guadagnato un nuovo protagonista, grazie all'impegno di Warner Bros profuso nel progetto denominato HBO Max: ecco di cosa si tratta, e come funziona.

Software e App
Pubblicato il 28 maggio 2020, alle ore 12:17

Mi piace
6
0
HBO Max: ufficiale il servizio di streaming on demand targato Warner Bros

Un tempo dominato solo da Netflix, YouTube, e PrimeVideo, il settore dell’entertainment via streaming si è vivacizzato, negli ultimi tempi, grazie agli arrivi di colossi dello SVOD (video on demand in abbonamento) come Apple TV+ e Disney Plus, e con l’esordio di scalpitanti realtà quali Quibi: a questi ultimi, rispettando una promessa fatta la scorsa estate, si è aggiunto un nuovo player, rappresentato dall’americana HBO Max.

HBO Max scende in campo con una potenza di fuoco notevole, rappresentata da un bouquet di 10 mila ore di contenuti video, in parte ereditati dalla controllante Warner Bros (che porta in dote anche i supereroi DC Comics, Spiderman, e Batman, oltre a serie TV come The Big Bang Theory, Friends, e a cartoni animati del calibro di Rick e Morty), in parte ricavati dal network televisivo via cavo di riferimento, HBO (Sex and the City, Game of Thrones, I Soprano, Westworld).

Non mancano, in HBO Max, delle produzioni originali (alcune delle quali già disponibili al day one, come nel caso dei nuovi cartoni Looney Tunes, della sit-com Love Life di Anna Kendrick, o del talk show The Not-too-late condotto dal pupazzo Elmo dei Muppets, mentre altre, tra cui Close Enough, Search Party, e Tig N’ Seek, arriveranno in estate).

Sempre in tema di contenuti offerti dalla nuova piattaforma HBO Max, va menzionato l’apporto di programmi di terze parti molto seguiti (come la sci-fi series Doctor Who, dalla stagione 1 alla 11 con le nuove 3 calendarizzate, l’intero cofanetto del dissacrante cartoon South Park, la sitcom britannica The Office UK, etc). L’intero pacchetto, suscettibile di continue e successive aggiunte, è disponibile principiando dagli USA, previo abbonamento di 14.99 dollari al mese (non richiesto per gli abbonati a HBO e HBO Now) che dà diritto a registrare diversi profili utenti, e a tre flussi video in simultanea.

L’accesso avviene tramite un’app, ad oggi rilasciata per  Android, iOS, smart TV Samsung (dal 2016), e consolle (Xbox One, PS4), con i contenuti che, cercabili mediante apposito form, sono anche raggruppati per hub tematici (es. universo DC), possono essere salvati in liste personali e (non tutti, ma solo quelli rappresentati da una freccia) scaricati (25 per volta, con l’automatica rimozione degli stessi anche avverrà, anche se non fruiti completamenti, a 2 giorni dalla visualizzazione). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Un abbonamento di 15 dollari al mese, tutto sommato, può starci (nel caso venisse convertito 1:1 in euro): in fondo, si tratta di contenuti molto apprezzati, con produzioni originali di qualità in arrivo, a cui va aggiunto l'immenso database della major Warner Bros. A questo punto, resta solo da chiedersi quando arriverà anche in Europa, con quali contenuti e se, nel frattempo, cresceranno i device attraverso cui potrà essere fruito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!