Iscriviti

Tatuaggi cinesi

Se non siete soddisfati dei tatuaggi maori, se non volete frasi di canzoni o aforismi e se anche i tatuaggi giapponesi non vi hanno rubato il cuore, allora provate con i tatuaggi cinesi. Ecco alcuni simboli e relativi significati

Moda
Pubblicato il 11 settembre 2014, alle ore 18:29

Mi piace
0
0
Tatuaggi cinesi

Se avete deciso di regalarvi un tatuaggio probabilmente adesso avrete le idee un po’ confuse perché prima di fare questo passo importante, prima di modificare il vostro corpo con una vera e propria opera d’arte, volete scegliere il disegno, il simbolo o la scritta che meglio rappresenta la vostra anima, la vostra persona, il vostro modo di essere o che comunichi perfettamente il messaggio che implicitamente rivolgete alla società in cui vivete. Se non siete soddisfati dei tatuaggi maori, se non volete frasi di canzoni o aforismi e se anche i tatuaggi giapponesi non vi hanno rubato il cuore, allora provate con i tatuaggi cinesi.

La storia dei tatuaggi cinesi

Anche in Cina, come per il Giappone, i tatuaggi sono nati per l’identificazione di appartenenti alla malavita e dei criminali ed era così già all’epoca della dinastia Zhou (che risale all’anno 1000). La prassi di marchiare con ideogrammi di diverso tipo gli schiavi o i malviventi si è poi tramandata di generazione in generazione fino ad arrivare al secolo scorso, in cui l’arte dei tatuaggi cinesi ha cominciato ad assumere un’accezione diversa. Esistono diverse prove nella letteratura di questa consolidata pratica ed una di queste è riportata nel Milione di Marco Polo che descrive gli abitanti della Cina con disegni sul corpo, descrivendone anche le modalità di esecuzione che prevedevano l’uso di un ago.

tatuaggi-cinesi

Un elaborato tatuaggio cinese

Vi sono stati dei periodi in cui i tatuaggi cinesi sono stati molto importanti anche per i guerrieri, i quali prima di una battaglia importante erano soliti farsi dei tatuaggi con simboli portafortuna o rappresentazioni grafiche intimidatorie. Inoltre, mostrare grandi tatuaggi sulla petto o sulla schiena dimostravano di essere adulti e tutta la propria virilità, dal momento che bisognava essere davvero molto forti per poter sopportare un dolore simile.

Altri racconti, invece, fanno pensare ai tatuaggi cinesi come marchio della plebe, dei ceti bassi e delle prostitute, che erano solite raffigurare sul proprio corpo simboli specifici.

Gli ideogrammi cinesi

Fra i tatuaggi cinesi, i più apprezzati sono forse gli ideogrammi, in quanto uniscono ad un’estetica gradevole la possibilità di esprimere una parola, una iniziale oppure una frase. Questi disegni tipicamente orientaleggianti possono poi affiancarsi ad altri tatuaggi, non necessariamente cinesi, per completare la vostra opera d’arte personale.

tatuaggi-cinesi

Un tatuaggio cinese con gli ideogrammi

Potrete decidere di farvi tatuare gli ideogrammi cinesi con una dimensione standard oppure con caratteri molto piccoli soprattutto nelle mani, caviglie e polsi. Si parta però dal presupposto che la lingua cinese non può essere confrontata con le lingue occidentali, in quanto non si possono tradurre delle frasi italiane in modo perfetto ma si può cercare di rappresentarne il senso con vari ideogrammi, ciascuno dei quali ha un significato ben preciso.

In particolare, se volete tatuarvi la prima lettera del nome, vi verrà suggerito l’ideogramma che in genere si associa alla lettera del nostro alfabeto. Con questa tecnica però non si possono scrivere nomi interi, per i quali vi sono tecniche più complesse in genere sconsigliate. Esistono comunque siti specializzati che su richiesta possono generare il vostro nome in cinese, anche se vi consigliamo di stare molto attenti in quanto correreste il rischio di andare in giro con un tatuaggio che non significa esattamente quello che vorreste.

Significato dei tatuaggi cinesi

Anche nella cultura cinese è il drago uno dei simboli più ricorrenti, che rappresenta la saggezza oltre che la buona volontà, a differenza del Giappone in cui incarna il significato di equilibrio. Il drago, inoltre, che è anche l’animale più potente dell’oracolo cinese, ha diverse varianti nei tatuaggi cinesi come l’Horned Dragon, l’Earth Dragon, lo Yellow Dragon o il Celestial Dragon. Poi esiste anche il drago alato, il drago rotolante, il drago del tesoro ed altre versioni ancora.

tatuaggi-cinesi

Tatuaggi cinesi: due vere e proprie opere d’arte

La tigre rappresenta la forza, la passione, il potere e la sensualità, ed è un simbolo molto amato in tutte le culture orientali compresa quella cinese, nella quale tale icona viene usata per allontanare gli spiriti malvagi. Il pipistrello, nella sua versione cinese, simboleggia la felicità ed è un porta fortuna. Molto spesso vengono affiancati ben 5 pipistrelli, che rappresentano altrettanti tipi di felicità: la pace, la lunga vita, la ricchezza, l’amore  e la morte felice.

La pantera viene associata alla resistenza, al coraggio ed alla combattività. La pantera è molto temuta in Cina e per questo tale disegno è dedicato alle persone forti e temibili. Il corvo invece simboleggia gli affetti familiari. La fenice, simbolo del Feng-Huang e che armonizza lo yin e yang, dimostra il senso dell’unione. Il crisantemo rappresenta la pace e la nobiltà, oltre che la longevità.

tatuaggi-cinesi

Un tatuaggio cinese con alcuni ideogrammi

Dopo questo breve elenco di simboli vi sarà venuta una certa curiosità e quindi potrete approfondire la vostra ricerca al fine di individuare il tatuaggio che fa per voi. A quel punto siete già a metà del lavoro. Infatti, dovrete ancora stabilire in quale parte del corpo farla, dal momento che anche questa decisione è fortemente influenzata dal significato che le varie parti del corpo hanno. Anche la dimensione ha la sua importanza in quanto un tatuaggio troppo piccolo potrebbe essere poco visibile e tale da non apprezzarne i dettagli, mentre uno troppo grande potrebbe risultare inadeguato all’area destinata, oltre che volgare in alcuni casi.

Ci si raccomanda anche di non esagerare troppo con i colori, in modo da non  risultare troppo appariscente ma allo stesso tempo è bene personalizzare un po’ il proprio lavoro, che così non sarà completamente anonimo. Una strada seguita da molti è quella di iniziare con un tatuaggio base piuttosto semplice per arricchirlo con decori, altri disegni e colori in step successivi. Alcuni amanti dei tatuaggi, ed in particolare dei tatuaggi cinesi, ogni anno aggiungono un piccolo dettaglio a quello che ritengono essere il capolavoro più intimo e prezioso della loro vita.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!