Iscriviti

Samsung Galaxy S10: indiscrezioni a proposito di memorie, tipologie di fotocamere, design, ed accessori in-box

Anche l'inizio della nuova settimana, come la fine di quella vecchia, è all'insegna delle indiscrezioni per l'atteso top gamma Samsung del 20 Febbraio, con nuovi rumors riguardanti design, fotocamere, tagli di memoria, ed accessori, del Galaxy S10.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 14 gennaio 2019, alle ore 11:48

Mi piace
9
0
Samsung Galaxy S10: indiscrezioni a proposito di memorie, tipologie di fotocamere, design, ed accessori in-box

Di recente, alcuni rumors avevano tratteggiato un quadro piuttosto completo del venturo Galaxy S10 per quanto riguarda le colorazioni, i processori, la RAM, e le batterie: le uniche zone d’ombra riguardavano, oltre alla posizione del sensore biometrico nel modello Lite (con conseguente riflessione generale sul design), i tagli di memoria, le fotocamere, e gli accessori. Esattamente gli argomenti appena emersi all’inizio della nuova settimana. 

Le indiscrezioni su tali e tanti importanti settori dei nuovi Galaxy S10, rappresentati da un core di 3 esemplari (Galaxy S10, Galaxy S10 Plus, e Galaxy S10 Lite o S10 E) e un seguito di 2 modelli 5G (di cui uno per l’operatore Verizon, negli USA), arriva direttamente dal forum di XDA Developers, ad opera del redattore Max Weinbach.

Quest’ultimo, a suon di cinguettii su Twitter, ha confermato quanto si andava sospettando da tempo, ovvero che il design frontale ricorderà quello della passata generazione, con un layout simmetrico su 3 lati (molto più evidente nel modello Flat rispetto agli S10/S10 Plus con bordi Edge), e una più pronunciata lunetta sulla parte bassa, nel cui bordo lo speaker audio sarà a 5 fori (contro l’uno solo dell’S9). La finitura metallica laterale abbandonerà l’opaco per tornare al lucido dell’S8, e – nel Lite – lo scanner per le impronte sarà posto proprio nel pulsante d’accensione/spegnimento. 

Il medesimo programmatore nonché leaker si è poi concentrato sui tagli di memoria che dovrebbero arrivare in dote ai Galaxy S10 destinati ad essere annunciati all’evento Unpacked del 20 Febbraio prossimo: secondo quanto scoperto, il Galaxy di punta, destinato ad apparire solo in seguito, ovvero il Galaxy S10 Plus 5G, avrà uno storage con punte di 1 TB, e pezzature anche da 256 e 512 GB, con la RAM che prevederà, secondo le configurazioni, 8 o 12 GB. L’entry level Galaxy S10 Lite, invece, dovrebbe risultare disponibile solo nella combinazione 4+128 GB, mentre maggiori possibilità di scelta sarebbero previste per l’S10 normale, con 6 GB di RAM che affiancherebbero 128/256 GB di storage, ed il Galaxy S10 Plus (4G) che potrebbe consentire di orientarsi tra 128, 256, 512 GB di storage, e 6 od 8 GB di memoria RAM. In più, sembra che qualche dettaglio dovrebbe giungere, in merito, anche a proposito del già intravisto smartphone pieghevole, cui vengono attribuiti 512 GB o 1 TB di storage, e 12 GB di RAM. 

In ambito fotografico, invece, tutto ruoterà – per certi versi – attorno al Galaxy S10+, la cui strutturazione della postcamera sarà di “riferimento” anche per gli altri due esemplari del terzetto iniziale. Il maggiore dei tre Galaxy S10 ormai pronti all’esordio è stato accreditato di una triplice fotocamera posteriore, inclusa tra un Flash LED a sinistra ed un cardiofrequenzimetro a destra, in cui il sensore principale sarà una widecamera (78°) da 12 megapixel (con stabilizzazione ottica per le foto, autofocus, e focale variabile f/1.5/2.4), il secondo sarà un ultra grandangolo (123°) da 16 megapixel (f/1.9, privo sia di autofocus che di OIS, ma sfruttato per il Super Slow Motion ed i video 4K), ed il terzo un teleobiettivo da 13 megapixel (f/2.4, invece con OIS e AF). Le postcamere del Galaxy S10 normale, e dell’S10 Lite saranno uguali, anche nelle funzionalità di “Stage lighting” (simile al portrait lighting dei nuovi iPhone e dello Huawei Mate 20 Pro) e “Bright Night” (modalità di scatto notturno analoga a quella dei Pixel 3), a parte l’assenza del teleobiettivo. 

Infine, gli accessori compresi nella confezione. Al momento ne appaiono confermati due, ovvero un caricatore ultra-rapido da 20 Watt in nero lucido, ed un paio di auricolari AKG rinnovati per forma, design, colore, e logo (e, forse, anche per prestazioni sonore e feature). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che i nuovi Galaxy S10, ormai, hanno un quadro praticamente definitivo: le prossime settimane rappresenteranno, per gli appassionati del prodotto e di tecnologia mobile, una sorta di rifinitura finale. A quel punto, l'evento Unpacked, come sempre più spesso accaduto negli ultimi tempi anche per altri top gamma attesi, diverrà una pura formalità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!