Iscriviti

TCL presenta la nuova serie di smart TV TCL P71 con Android TV

Dal brand cinese TCL, tra i leader mondiali, anche per volumi di vendite, nel ramo TV, arriva l'annuncio di una nuova serie di Android TV, la P71 con retroilluminazione Direct LED, audio Dolby, e supporto al controllo via comandi vocali.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 luglio 2020, alle ore 12:22

Mi piace
7
0
TCL presenta la nuova serie di smart TV TCL P71 con Android TV

Proseguono, da parte della cinese TCL, le presentazioni di Android TV, dopo i QLED di Maggio arricchitisi a Giugno di un mastodontico 80 pollici, con il nuovo TCL P71, cadenzato secondo 5 differenti diagonali, rispettivamente da 43, 50, 55, 65, e 75″, prezzate a partire da 369 euro con già effettiva la disponibilità all’acquisto sugli e-commerce italiani di Monclick e Unieuro. 

La serie TCL P71 monta display LCD UHD, con refresh rate a 50/60 Hz: trattandosi di pannelli con retroilluminazione Direct LED (con questi ultimi allineati verticalmente), cresce leggermente lo spessore rispetto a un modello Edge LED.

La maggior profondità permette di allocare, in parallelo allo schermo, Edge-to-Edge (grazie alla cornici ridotte su 3 lati), con Picture Performance Index 1500, ed elevata luminosità (270 nits per i modelli da 43 a 55″, 300 per il 65”, 330 per il 75”), le varie porte (tra cui una tripletta di HDMI 2.0b con canale audio di ritorno e HDCP 2.2), in modo che sia facile ancorare gli apparecchi alla parete, in alternativa al consueto posizionamento, via piedini laterali.

All’interno dello chassis, dotato di una finitura in alluminio davanti e nera dietro, alberga un processore Realtek RTD2851 supportato da 2 GB di RAM e da 16 GB di storage, utili a ospitare (oltre ai file dell’utente, su 10 GB liberi), il sistema operativo Android TV a base Pie, con streaming da Disney+, Netflix, Prime Video, e YouTube, supporto integrato ai comandi vocali (grazie ai microfoni) per Assistant e mediato (dai device Echo) a quelli per Alexa, gestione dei file video nei formati HDR (HLG/HDR10), con annesso upscaling (Smart HDR, via AI) dalla gamma dinamica standard (alias SDR).

Capace di trarre i contenuti da varie connettività (Bluetooth per il mirroring da smartphone, Wi-Fi per il web, DLNA), ma anche dai sintonizzatori per il satellitare (DVB-S2) e il digitale terrestre (DVB-T2), come pure dal digitale terrestre ibrido (HbbTV 2.0.2), la serie di smart TV TCL P71 si avvale di un comparto audio, certificato Dolby Audio (anche per i file in formato Dolby AC4), in forma di due speaker da 10 W puntati verso il basso. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il prezzo di partenza, per il non trascurabile modello da 45 pollici, è decisamente allettante: la qualità visuale, migliorata (nel contrasto) anche dalla feature Micro Dimming a 100 aree, dovrebbe avvicinarsi di molto a quella di un OLED ed è presente, in egual misura, anche sulla diagonale più piccola che, quindi, si rivela un probabile best buy.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!