Iscriviti

Beats Solo Pro: da Apple le cuffie premium con cancellazione attiva del rumore

Non solo Google. La giornata di martedì 15 Ottobre si è conclusa anche all'insegna di Apple, che si è ritagliata i canonici 15 minuti di celebrità presentando il primo paio di cuffie Beats, le "Solo Pro", con (tra le altre cose) cancellazione attiva del rumore

Hi-Tech
Pubblicato il 16 ottobre 2019, alle ore 01:21

Mi piace
7
0
Beats Solo Pro: da Apple le cuffie premium con cancellazione attiva del rumore

In una giornata quasi interamente dominata dagli annunci di Google in tema di top gamma, domotica, computer, e dispositivi audio personali, Apple è riuscita comunque nell’impresa di far parlare di sé, non solo attraverso i rumors sul probabile iPhone SE 2, ma anche e soprattutto ufficializzando un nuovo paio di cuffie, con cancellazione attiva del rumore, del brand (acquistato nel 2014) Beats by Dre.

Le nuove cuffie, denominate Beats Solo Pro, a livello progettuale mantengono l’impostazione on-ear, ma riprogettano i padiglioni, in modo da aumentare (del 70%) l’area a contatto con la pelle, per un miglior isolamento passivo e un maggior comfort durante gli utilizzi prolungati (a beneficio dei quali arriva anche l’immunità al sudore). Dotate di forme più morbide, non si fanno mancare qualche vezzo premium, come le parti redatte in alluminio che spiccano da quelle gommate, mentre la tonalità delle sei colorazioni (azzurro chiaro, bianco avorio, blu scuro, grigio, nero e rosso) vira sull’opaco in luogo del precedente effetto lucido. 

Dotate di un meccanismo di giunzione ai lati, possono ripiegate quando diventa necessario riporle, con la conseguenza che il gesto in questione le spegne: inversamente, una volta distese nella consueta forma, ritornano in funzione, impattando positivamente anche sull’autonomia. Quest’ultima si sostanzia in 40 ore, che scendono a 22 attivando una delle modalità di ascolto avanzato a disposizione, potendo comunque beneficiare della ricarica rapida (3 ore extra dopo 10 minuti di rabbocco) via connettore Lightning.

All’interno delle nuove Solo Pro, Beats ha inserito lo stesso processore H1 già visto a bordo delle cugine Beats Powerbeats Pro e degli AirPods di seconda generazione, beneficiando di un’ulteriore boost sull’autonomia, della possibilità di sfoggiare l’audio condiviso previsto da iOS 13 e, dulcis in fundo, il supporto ai comandi vocali (Hey Siri) destinati al concierge virtuale proprietario. 

La presenza di appositi algoritmi permette di implementare una cancellazione attiva del rumore in grado di adattarsi – Pure ANC – continuamente all’ambiente in cui ci si trova, onde assicurare un ascolto nitido: tuttavia, volendo, dietro pressione di un apposito pulsante sul padiglione sinistro, si può passare alla modalità di ascolto alternativa “Transparency” che permette di continuare a godersi la musica nel mentre si percepisce con naturalità quel che accade intorno, o il conversare di chi ci è accanto. 

Già preordinabili sull’e-commerce istituzionale dell’Apple Store, ad un prezzo di 299.95 euro, le le Beats Solo Pro saranno effettivamente disponibili sul mercato dal 30 Ottobre, data appunto fissata per le spedizioni. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le nuove cuffie di Beats By Dre sentono sempre di più, ed in positivo, l'influenza della casa madre Apple, come desunto dall'arrivo del chip che così bene ha fatto nella seconda generazione degli AirPods, e dall'implementazione dei comandi vocali destinati a Siri: ottime le due modalità di ascolto alternative, e impressionante l'autonomia raggiunta. Peccato per l'assenza di un jack da 3.5 mm, ma più che altro, per l'uso del connettore proprietario di Cupertiniana tradizione!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!