Iscriviti

iPhone SE 2 arriverà la prossima primavera: sarà economico, ma non rinuncerà alle prestazioni

Dopo varie smentite e riconferme, sembra che la seconda versione di iPhone SE si farà. Secondo gli ultimi rumors, esso dovrebbe essere dotato di un processore al top, pur garantendo un prezzo di vendita alquanto contenuto.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 16 ottobre 2019, alle ore 01:17

Mi piace
4
1
iPhone SE 2 arriverà la prossima primavera: sarà economico, ma non rinuncerà alle prestazioni

Oltre ai dispositivi top di gamma, in questi ultimi tempi si sente molto parlare di iPhone SE 2 e della sua probabile uscita sul mercato globale. Per i pochi che non avessero seguito così assiduamente l’avanzare del mercato degli smartphone, con iPhone SE Apple ha lanciato una nuova categoria di dispositivi con un ‘basso’ prezzo di vendita, pur senza sacrificare le prestazioni, vero punto focale dell’esperienza utente.

Sono passati tre anni dalla presentazione del primo (ed unico) iPhone SE, ma Apple non ha mai tentato un nuovo lancio di questo prodotto. Le ragioni di ciò non sono molto chiare: iPhone SE nasce come un prodotto economico volto ad accontentare tutte quelle persone che non possono permettersi un dispositivo molto più costoso. Tuttavia, l’azienda di Cupertino pare essersi decisa sul futuro, forse una volta per tutte.

iPhone SE 2 non avrà molto da invidiare ai ‘fratelli maggiori’

Ciò che stiamo per scrivere è tratto dalle dichiarazioni di Ming-Chi-Kuo, un analista particolarmente affidabile che ha spesso pronosticato correttamente vari sviluppi sui dispositivi Apple. Tale premessa è doverosa in quanto si tratta di soli rumors, non ancora ufficializzati dall’azienda di Cupertino.

Prima di tutto, pare che Apple non scenderà ad alcun compromesso sul lato delle prestazioni. Il processore scelto dovrebbe essere l‘A13, lo stesso presente sulla line-up iPhone 11. La memoria RAM disponibile sarà di 3 GB, uno in meno rispetto ai top della categoria. Due i tagli di storage presenti, ossia quello da 64 GB e quello da 128 GB (non cambia la quantità di RAM presente tra le due versioni).

Da un punto di vista multimediale, dovrebbe essere presente un unico modulo fotografico posteriore (oltre alla camera frontale) e un display ‘compatto’ da 4,7 pollici, in linea con quanto visto su dispositivi di qualche anno fa. Sempre di due/tre anni fa dovrebbe essere anche il design, il quale richiamerebbe molto da vicino quello di iPhone 8 (senza notch, quindi).

Non sarà presente la tecnologia 3D-Touch, probabilmente definitamente abbandonata dall’azienda della mela. Lo smartphone potrebbe essere distribuito in due colorazioni: argento e grigio siderale, oltre ad una variante rossa che rientrerebbe nei ‘Product Red’ (dispositivi Apple appartenenti all’omonimo progetto, finalizzato alla raccolta fondi per la lotta contro il cancro). La carta vincente, però, potrebbe essere il prezzo: si stima una cifra attorno ai 399 dollari, i quali potrebbero essere di più in Italia applicando le varie tasse (rispetto al cambio netto dollaro-euro).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - Il nuovo iPhone SE 2 ha, secondo me, tutte le carte in regola per diventare un prodotto valido per Apple. Per il momento abbiamo visto solo dispositivi top di gamma aventi un prezzo troppo oneroso per molte persone. Magari questo smartphone potrebbe essere la giusta carta da giocare per un'azienda come Apple che, specie in questi ultimi tempi, non se la sta passando così bene come in passato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!