Iscriviti

WhatsApp: vulnerabilità e ban utente, scorciatoie da tastiera, cancellazione messaggi per tutti

Prova a lasciarsi alle spalle le attuali difficoltà, tra cui anche una vulnerabilità che causa il ban degli utenti, WhatsApp che, distribuite delle scorciatoie da tastiera, ha concesso a tutti gli utenti dei gruppi l'autocancellazione dei messaggi.

Software e App
Pubblicato il 13 aprile 2021, alle ore 09:27

Mi piace
6
0
WhatsApp: vulnerabilità e ban utente, scorciatoie da tastiera, cancellazione messaggi per tutti

La popolare applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp, dopo il rilascio di un pacchetto di adesivi in favore delle vaccinazioni dal coronavirus, ed una robusta ondata di novità anche per lo spin-off Business, pur presa in contropiede da una pericolosa vulnerabilità, ha attenzionato i suoi utenti con pratiche scorciatoie da tastiera e con una funzionalità prima non a disposizione di tutti.

Come noto, di recente sono risultati essere liberamente disponibili online i dati di 533 milioni di utenti Facebook, comprensivi anche dei numeri di telefono che, presto, potrebbero essere usati dai malintenzionati di turno, complice una falla nel sistema di identificazione di WhatsApp, per far bannare l’account di un utente preso di mira.

A renderlo noto sono i ricercatori di sicurezza Ernesto Canales Pereña e Luis Márquez Carpintero, i quali, hanno notato come, tentando di accedere all’account WA di un utente di cui era noto il numero telefonico, e destando il continuo invio di SMS di verifica, era possibile prima far dissociare il numero di telefono dall’account della messaggistica, per poi ottenerne il ban dalla stessa, con la conseguenza che al malcapitato, non protetto dall’autenticazione a due fattori, operativa solo ad accesso e attivazione già ultimate, rimanevano 30 giorni (più due per l’analisi della richiesta) per poter eseguire un ricorso.

Nell’attesa che WhatsApp prenda posizione sulla vicenda, la piattaforma di messaggistica in verde, a suon di cinguettii dal suo account Twitter ufficiale, ha comunicato l’attivazione di numerose scorciatoie da tastiere, alias “Cheat Codes“, per le sue app destinate a MacOS e Windows (.exe), ed alle sue versioni web based per i sistemi operativi in questione. Tra le combinazioni di tasti più utili, vi sono quelle per aprire le impostazioni, per inaugurare una nuova chat o cercare tra quelle correnti, per eliminare o silenziare una conversazione, per aprire un nuovo gruppo, etc.

Da non molto WhatsApp ha messo a disposizione la funzione che prevede l’autocancellazione dei messaggi dopo 7 giorni, in procinto di accogliere anche l’opzione per la scomparsa dopo sole 24 ore: tale feature, sino a poco tempo fa, era esclusivo appannaggio degli amministratori dei gruppi ma, ora, con un attivazione da server remoto riscontrato sulla beta 2.21.8.7, risulta attivabile (sempre a discrezione dell’admin, nella sezione “Modifica informazioni di gruppo”) anche per tutti gli iscritti al gruppo (“All partecipants”).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - WhatsApp potrebbe sempre dire che quello riscontrato non è un vero e proprio problema, visto che si tratta di un comportamento scorretto altrui, per altro rilevabile monitorando gli indirizzi IP dell'attaccante. Meglio quindi concentrarsi sulla novità relativa alla cancellazione dei messaggi, posto che le scorciatoie, certo utili, non sono proprio facilissime da memorizzare una a una.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!