Iscriviti

WhatsApp: in beta spariscono le scorciatoie verso le Messenger Rooms

A distanza di poche ore dalla messa in campo di svariate novità in quota Telegram, è arrivata una piccola risposta da parte di WhatsApp che, tesa a "tagliare i rami secchi", cioè le funzioni poco usate, ha cestinato lato mobile i rimandi alle Messenger Rooms.

Software e App
Pubblicato il 20 settembre 2021, alle ore 19:29

Mi piace
4
0
WhatsApp: in beta spariscono le scorciatoie verso le Messenger Rooms

Negli ultimi tempi, la messaggistica istantanea WhatsApp ha rilasciato importanti novità, come l’account multi-device disponibile globalmente, prospettato imminenti migliorie come il backup online crittografato, introdotto la directory aziendale in-app in alcuni mercati, cimentandosi nello sviluppo di tante future migliorie (immagini inviate come adesivi, video inviati senza audio, editor per le icone delle chat di gruppo), e facendo scelte dure, come il defalcamento del supporto (dal 1° Novembre) verso 43 device. 

Tra tante funzioni che arrivano, o che potrebbero arrivare in WhatsApp, ve n’è stata però almeno una cassata con l’ultimo aggiornamento di WhatsApp beta per Android (nella release 2.21.19.15) e iOS (iOS 2.21.190.11) scaricabile nel primo caso da ApkMirror o dal Play Store e, nel secondo caso, via programma TestFlight. 

A installazione avvenuta, secondo i leaker di WABetaInfo che hanno rendicontato a suon di screenshot la novità scoperta mediante reverse engineering, è possibile notare che, dal pannello di condivisione delle chat (ove è ancora possibile scegliere di condividere un audio, un contatto, una posizione, un documento, un file audio), e dalla sezione delle chiamate del client mobile, è sparito il rimando (però dall’Agosto 2020 collocato anche in WhatsApp Web) che, se premuto, permetteva di avviare delle videochiamate sino a 50 persone avvalendosi dello strumento delle Messenger Rooms.

Ad oggi, per eseguire su WhatsApp una videochiamata, l’unica via rimasta è quella di sfruttare lo strumento integrato in-app che, però, supporta la partecipazione fino a un massimo di 8 persone.

Secondo gli esperti programmatori di WABetaInfo, in assenza di comunicazioni ufficiali in merito, la motivazione di tale scelta è da sostanziarsi nel fatto che, condotto uno studio interno sulle funzioni meno usate dagli utenti, si sia riscontrato un assai basso gradimento ed uso verso le scorciatoie delle Messenger Rooms che, di conseguenza, sono state rimosse, magari in vista dell’implementazione, in un futuro aggiornamento, di una qualche soluzione alternativa

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, non fosse stato per WABetaInfo non mi sarei reso conto di questo cambiamento, visto che non ho mai usato le Messenger Rooms da WhatsApp: evidentemente, per gli utenti dell'app, al momento è più che sufficiente il genere di videochiamata che riescono a fare già ora con lo strumento integrato. Non è detto che questo defalcamento riguardi anche la versione desktop visto che, magari su uno schermo più grande, la cosa potrebbe avere più senso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!