Iscriviti

WhatsApp: in beta i progressi per la dark mode e i messaggi autocancellanti

Grazie all'analisi dei puntuali spifferologi del gruppo WABetaInfo, sono emerse indicazioni circa lo stato di avanzamento dei lavori per la dark mode di WhatsApp e anche per i fantomatici messaggi che si autocancellano dopo un certo lasso di tempo.

Software e App
Pubblicato il 7 ottobre 2019, alle ore 17:34

Mi piace
6
0
WhatsApp: in beta i progressi per la dark mode e i messaggi autocancellanti

WhatsApp, la celebre chat app del gruppo Facebook, è tornata a sfornare beta, quanto meno per Android, con l’ultima release, la 2.19.282, che si è rivelata prodiga di novità nascoste agli occhi degli utenti, ma non degli abili leaker di WABetaInfo

Gli esperti developer hanno sbobinato a dovere il codice della release 2.19.282, che poco reca di palese nel changelog ufficiale, scovando sotto la sua superficie diverse migliorie ad oggi ancora non tangibili dall’utente medio, in quanto soggette a un test interno a Menlo Park.

La prima novità afferisce alla tanto desiderata modalità scura. Quest’ultima, secondo quant’è stato possibile appurare, non scatterà solo quando, da iOS 13 o Android 10, si attiverà la dark mode di sistema (System Default) ma, in alternativa al “Light Theme” (o tema chiaro), potrà anche essere settata dalle impostazioni, intervenendo sulla voce “Dark Theme“. 

Al momento, però, lo stato interlocutorio dei lavori sulla modalità scura di WhatsApp è confermato da diversi dettagli: la tinta scelta per il “lato oscuro della forza” whatsuppiana in realtà vira sul blu scuro (come un tempo anche su Twitter, poi abilitato anche al “buio pesto”) e, in più, le scritte realizzate con i font – passando dal chiaro allo scuro – non sembrano capaci di ben adeguarsi al mutamento, risultando di fatto illeggibili.

Infine, sempre all’interno della release 2.19.282 sono state riscontrate tracce recondite dei messaggi che si autocancellano visto che, tra i settings, si è notato come sarà possibile impostare un countdown, con possibilità che si abbiano messaggi alla 007 destinati a sparire dopo cinque secondi, un’ora, un dì, sette giorni, un mese

Secondo le ipotesi in merito alle due novità menzionate, è possibile che – entro fine anno (e non ad Aprile, partendo da iOS) – veda la luce almeno una delle due feature poc’anzi illustrate: nel dettaglio, ad avere maggiori chances è il dark theme di WhatsApp.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Quando mi è capitato di leggere l'anteprima di WABetaInfo, mi son subito fiondato nel cercare la beta menzionata. Poi l'amara conferma che il dark theme di WhatsApp è stato solo avvistato come in progresso, ma sotto la superficie della beta rilasciata. Ad ogni modo, è ottimo che lo si potrà innestare a piacimento, sperando che viri proprio sul nero e non sul blu notte (comunque utile): anche i messaggi che si autodistruggono saranno utili, anche se, in questo caso, considerando il tempo accorso per implementare il revoca messaggi, non credo che ci vorrà poco tempo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!