Iscriviti

Twitter "spegne le luci": partito il roll-out della modalità ultra scura, ma non per tutti

Secondo quanto comunicato dai vertici del celebre microblog del canarino azzurro, Twitter ha avviato il rilascio di una nuova modalità scura, questa volta più soddisfacente della prima: ecco di cosa si tratta, come funziona, e chi potrà avvalersene.

Software e App
Pubblicato il 29 marzo 2019, alle ore 11:02

Mi piace
7
0
Twitter "spegne le luci": partito il roll-out della modalità ultra scura, ma non per tutti

Twitter, il principale rivale di Facebook, di recente impegnato in diverse iniziative per la trasparenza informativa, delle proprie app, e per remunerare gli admin dei gruppi, ha ufficialmente annunciato, attraverso un enigmatico cinguettio una novità molto attesa, seppur di carattere grafico.

Nel Gennaio scorso, durante un dibattito con l’utente @kayvz, che rimproverava a Jack Dorsey di aver abilitato sulla propria piattaforma una falsa modalità notte, in realtà basata su un blu molto scuro, il massimo dirigente del canarino azzurro promise che avrebbe lavorato per risolvere il problema e, dopo circa un paio di mesi di silenzio in merito, la parola data sembrerebbe esser stata mantenuta.

Nelle scorse ore, l’account ufficiale di Twitter ha annunciato l’avvio del roll-out di una modalità notte ancora più scura di quella precedente: per avvalersene, qualora già coinvolti nell’attivazione da server remoto, è sufficiente recarsi (tramite uno swipe, in Home, da sinistra verso destra) nella parte dedicata alle impostazioni e alla privacy e, quivi giunti, concentrarsi sulla voce “display e suoni”

A questo punto, alla sezione Display sarà visibile la (prima) voce “Modalità notturna” che, al semplice tip sulla stessa, permetterà di notare le novità oggetto dell’annuncio di Dorsey: in particolare, la vecchia modalità notturna, basata sul blu scuro, è rimasta, seppur ribattezzata “Offuscamento” (Dim), e destinata (oltre che a un ridotto risparmio energetico) a riposare gli occhi o alla lettura in ambienti con poca luce. Ad essa si affianca una nuova opzione, “Luci spente” (Lights Out), che – invece – si baserà su un nero autentico e profondo (visto che, sugli OLED, i pixel non verranno proprio accesi), con conseguente più ampio risparmio energetico (es. sugli schermi compatibili degli ultimi iPhone o Huawei P30). 

Assieme a tale opzione, risulta presente anche il toggle che permetterà agli utenti di impostare una modalità scura automatica, capace di scattare autonomamente all’appropinquarsi del tramonto. Secondo il portale Engaged, che poi ha ottenuto conferma in tal senso anche dal social stesso, la nuova modalità scura, impostato sul nero notte, è in corso di distribuzione per gli utenti iOS, mentre per quelli Android arriverà “molto presto

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Trovo assai intelligente aver mantenuto anche la vecchia modalità scura perché, in effetti, anche durante il giorno, è molto riposante per la vista: l'altra, in sostanza, potrà essere adottata per ridurre a zero il consumo energetico dell'applicazione quando si avrà poca batteria a disposizione: speriamo arrivi presto anche su Android!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!