Iscriviti

Spotify: pagina degli autori, Spotify Kids in UK, forte sinergia con Samsung

Dalla più importante piattaforma per lo streaming audio arrivano diverse iniziative, a beneficio degli utenti, tra cui una forte sinergia con alcuni prodotti Samsung, una maggior diffusione di Spotify Kids, ed una feature sperimentale in omaggio agli autori.

Software e App
Pubblicato il 13 febbraio 2020, alle ore 13:34

Mi piace
0
0
Spotify: pagina degli autori, Spotify Kids in UK, forte sinergia con Samsung

Spotify, la celeberrima piattaforma svedese per l’ascolto di musica in streaming, sempre più coinvolta anche lato podcast, ha da poco annunciato una serie di novità a favore degli autori delle canzoni, per il pubblico dei giovanissimi, e in tandem con gli ultimi top gamma Samsung.

Secondo quanto comunicato dal quartier generale della grande S, sito in quel di Stoccolma, è appena partito il progetto beta “Songwriter Page” che, supportato per ora da grossi nomi della musica (come ad esempio Missy Elliott, Fraser T Smith, Meghan Trainor, Julia Michaels, Ben Billion, Teddy Geiger e Justin Tranter), si sostanzia in un ampliamento della feature “credits” (introdotta nel 2018) con i ringraziamenti agli autori dei pezzi ascoltati. 

Sino a poco tempo fa, i nomi degli autori delle canzoni non potevano essere cliccati mentre, ora, diventano ipertestuali, e rimandano alla pagina degli autori o cantautori: all’interno di quest’ultima sono elencati tutti i brani alla cui stesura hanno partecipano, oltre alle playlist dei medesimi, corredate dagli immancabili pulsanti per ascoltarli. Ad oggi, l’iniziativa funziona sulla controparte web based di Spotify e palesa un piccolo difetto: la copertina della pagina dell’autore non mostra quest’ultimo, ma l’artwork di riferimento del loro pezzo più ascoltato (nel caso di “Sorry” cantata da Justin Bieber, la pagina dell’autrice Julia Michaels esibirà – quindi – la foto di Bieber). 

Nell’Ottobre/Novembre del 2019, Spotify ha lanciato (in Irlanda) lo spin-off Spotify Kids che permetteva, all’interno di un’app senza pubblicità e dall’interfaccia semplificata, di ascoltare storie, canzoni, filastrocche, e colonne sonore mirate alla loro giovanissima (Audio for Younger Kids) o giovane (Audio for Older Kids) età. Per fruire dei menzionati contenuti, non era necessario sottoscrivere alcun abbonamento, in quanto il tutto era già compreso in quello “Spotify Premium Family” dei genitori: a distanza di diversi mesi, e in vista di un sempre più imminente lancio globale, Spotify Kids è stato appena introdotto nel Regno Unito, in occasione dello scorso Safer Internet Day, promosso dalla ong Childnet International.

Già detto dell’integrazione di Spotify nei nuovi auricolari Galaxy Buds+, la partnership con Samsung è proseguita in occasione dell’ultimo Unpacked 2020 anche con altre iniziative: nello specifico, l’app sarà preinstallata sugli S20 e sul Galaxy Z Flip, e integrata sia nella tastiera di default (onde agevolare lo sharing di brani, playlist, album) che nella sveglia di sistema (potendo scegliere qualcosa di meglio delle abituali demo preconfezionate). Infine, dulcis in fundo, Spotify terrà conto delle routine del concierge virtuale Bixby, redigendo apposite playlist in tema da mandare in riproduzione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Trovo davvero intelligente la creazione della pagina degli autori, che non solo permette di scoprire nuova musica, ma organizza al meglio i contenuti dell'offerta Spotify e, ovviamente, rende il giusto merito a chi scrive i brani. Ottimo anche l'estendersi progressivo di Spotify Kids che, però, rimane ancora legato a un contesto di utenza familiare, non riuscendo a viver di vita propria. Di certo, infine, per gli utenti di Samsung, la fortissima sinergia con la grande S svedese porterà non pochi vantaggi, all'insegna di una colonna musicale che, in pratica, li accompagnerà nelle più disparate attività mobili.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!