Iscriviti

Instagram: la fotocamera in-app conserva per 7 giorni foto e video utili per le Storie

Dopo la lunga sequela di disservizi dei giorni scorsi, Instagram prova a lasciarsi alle spalle le difficoltà, inanellando una funzionalità, ancora a beneficio delle Storie, formata da un archivio temporaneo per i contenuti non condivisi nell'immediato.

Software e App
Pubblicato il 21 giugno 2019, alle ore 19:27

Mi piace
10
1
Instagram: la fotocamera in-app conserva per 7 giorni foto e video utili per le Storie

In una giornata impostasi più che altro per annunci di carattere hardware, grazie a Huawei che ha presentato nuovi smartphone e tablet, il software segna il classico gol del bandiera con una piccola novità in corso di rilascio da parte di Instagram e relativa, come spesso accade, al fiore all’occhiello dell’app in questione: le Storie.

Dopo una lunga serie di disservizi, ormai messe a regime le iniziative per celebrare il Pride Month, e sperimentare un sistema di recupero più sicuro a vantaggio degli account compromessi, dal quartier generale di Menlo Park è partito il roll-out di una nuova feature che, inserita all’interno delle Storie, permetterà alla piattaforma che fu di Kevin Systrom di non perdersi nemmeno quei contenuti scattati e girati, ma mai condivisi. 

La funzione in oggetto, riscontrata da diversi utenti di Instagram, si sostanzia in una sorta di archivio temporaneo nel quale l’utente potrà conservare, per un massimo di 7 giorni, le foto o i video ottenuti con la fotocamera in-app dell’applicazione: molto spesso, infatti, ciò che viene realizzato con la stories camera di Instagram non viene inoltrato nelle Storie, per mancanza di tempo, magari perché servirebbe qualche ritocco a suon di filtri che non si ha modo di applicare in quel preciso istante. 

Per evitare che questi contenuti vengano in qualche modo “abortiti”, ora sarà possibile averli a disposizione, per eventuali futuri impieghi, per 7 giorni: il tutto grazie ad una rapida consultazione della scheda “Recenti”, in un meccanismo che ricorda un po’ quello delle Storie già pubblicate, conservate, invece a tempo indeterminato, nell’Archivio dell’applicazione. 

Al momento attuale, non tutti gli utenti di Instagram sembrano poter già beneficiare della nuova funzione, che evita di perdere foto o video che potranno sempre esser condivisi nelle Storie, entro 7 giorni: l’attivazione della stessa, quindi, sta avvenendo da server remoto, a scaglioni progressivi e, nell’eventualità che non si possa sfruttarla sin da subito, basterà attendere qualche ora o giorno perché la distribuzione giunga a compimento, confermata da un uapposito quanto eloquente pop-up informativo (“Non perderti neanche un ricordo“) destinato ad apparire non appena si sia prodotto un contenuto mediante la fotocamera interna all’app. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Che dire: i progettisti di Instagram sono diabolicamente intelligenti. Chissà quante sono le foto, o i video, che gli utenti di quest'app realizzano ma non condividono: un dato che, evidentemente, non dev'essere sfuggito a Zuckerberg che, volendo la pubblicazione anche di questi contenuti, vi ha dedicato un archivio temporaneo, contando sul fatto che, riguardando un istante immortalato qualche giorno prima, possa sempre venirci la voglia di trarne una Storia, aumentando anche il tempo di permanenza nell'app.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!