Iscriviti

Sharp torna in Europa con 5 smartphone Android dotati di maxi display IGZO (e notch)

Secondo un leaker russo, la nipponica Sharp sarebbe pronta a esportare i suoi smartphone direttamente in Europa, proponendo - in quel di Giugno - 5 nuovi modelli sul conto dei quali sarebbero trapelate le prime indiscrezioni in fatto di specifiche.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 5 aprile 2018, alle ore 11:09

Mi piace
9
0
Sharp torna in Europa con 5 smartphone Android dotati di maxi display IGZO (e notch)

La giapponese Sharp (attiva anche nella robotica), dopo aver innovato il settore degli smartphone, inventando a suo tempo i display bezel-less, ultimamente – con gli Aquos S3 e Sharp Aquos S3 mini – sembra essersi accodata ai trend estetici delle altre rivali asiatiche: in compenso, grazie ad una fonte russa, è emerso che il noto brand tornerà ad importare i suoi telefoni – direttamente – anche in Europa. Ecco con quali modelli.

Secondo un leaker russo, venuto in possesso di un prospetto interno dell’azienda, Sharp tornerà in Europa a Giugno con 5 nuovi smartphone in grado di soddisfare ogni esigenza.

Al vertice figura lo Sharp E-F1, con un piccolo notch in stile Essential Phone di Andy Rubin, e sensore per le impronte nella lunetta inferiore frontale: il display da 6 pollici, con aspect ratio a 19:9, è un IGZO “free form” fatto in casa, con risoluzione WQHD+ (1440 x 3040 pixel) superiore all’ultimo top gamma Samsung (2960 x 1440), mentre le fotocamere sono 3: sul davanti vi è la selfiecamera da 16.3 megapixel, e sul retro la doppia fotocamera da 22.6 e 16 megapixel. Munito di una batteria da 3.000 mAh, tale modello sarà motorizzato, assieme alla combinazione mnemonica 4+64 GB, da un processore Snapdragon 845: il prezzo dovrebbe essere di ben 999 euro.

A 799 si colloca il modello Sharp E-P1, con più autonomia, considerata la batteria da 3.200 mAh messa a supporto del display da 5.99 pollici “solo” FullHD+ (1080 x 2160 pixel) e sempre fornito di notch superiore (pur con un design à la Aquos S3). La combinazione di memorie, RAM e storage, è da 6+64 GB, mentre il processore Qualcomm – qui – è uno Snapdragon 660.

Alla fascia media, con un prezzo di 499 euro, troviamo lo Sharp E-H1, simile all’Essential Phone nella conformazione del notch, con un display da 5.5 pollici supportato dal processore Snapdragon 630: sui MediaTek, infine, virano gli ultimi due modelli di Sharp avvistati, gli E-M1ed E-L1, muniti di display con risoluzione HD+ e prezzati rispettivamente a 399 e 249 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il nuovo corso intrapreso da Sharp non mi piace molto: dopo aver innovato il design degli smartphone forse anzitempo, si è accomodata sul trend - più consolidato - degli ultimi device Android impazziti per il notch. La qualità visiva sarà, come sempre, notevole, vista l'esperienza del brand nel settore ed i suoi mirabili display IGZO: tuttavia, i prezzi emersi la collocano decisamente "fuori mercato".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!