Iscriviti

P40 Lite E: sbarca in Polonia l’entry level low cost di Huawei

Come ampiamente previsto il mese scorso, lo Huawei Y7P arriva anche in Europa, attraverso la Polonia, mascherandosi da Huawei P40 Lite E, pronto a fare da apripista per i venturi "fratelli" top gamma della serie premium P40.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 5 marzo 2020, alle ore 00:17

Mi piace
4
0
P40 Lite E: sbarca in Polonia l’entry level low cost di Huawei

In attesa di proporre al mercato europeo i pesi massimi della nuova gamma telefonica P40, Huawei ha iniziato con la fanteria leggera rappresentata dai modelli Lite che, da qualche ora, oltre al già noto Huawei P40 Lite (sostanzialmente un Nova 6 SE), può contare anche sul relativo downgrade Huawei P40 Lite E (emanazione dell’indonesiano Huawei Y7P). 

Il frontale del “nuovo” arrivato (159.81 x 76.13 x 8.13 mm, per 176 grammi), disponibile nelle colorazioni Black ed Aurora Blue, propone un display LCD IPS da 6.39 pollici, risoluto in HD+ che, grazie al foro in alto a sinistra, per la selfiecamera da 8 (f/2.0) megapixel, vanta un notevole 90.15% di screen-to-body dedicato alla visione dei contenuti. Posteriormente, confermata la presenza securtiva dello scanner per le impronte digitali, a sinistra è incolonnata una triplice fotocamera, da 48 (standard, pixel binning, f/1.8, messa a fuoco con rilevamento fasico, video a 1080p@30fps) + 8 (grandangolo, 1/4.0”, f/2.4) + 2 (profondità, f/2.4) megapixel, col relativo Flash LED sottostante, al di fuori dell’iconico layout semaforico. 

Ai timoni di comando del P40 Lite E, Huawei ha posto l’octacore (2.2 GHz) Kirin 710F che, realizzato in casa, fa coppia con la GPU Mali G51-MP4, lasciando alle memorie, RAM e storage (espandibile di 512 GB via microSD), la sola combinazione da 4+64 GB

Dotato di connettività quali Dual SIM con 4G, Wi-Fi n mono banda, Bluetooth 5.0 (A2DP), GPS (con A-GPS, BeiDou, Galileo, Glonass), jack da 3,5 mm, lo Huawei P40 Lite E adopera una comune microUSB 2.0 per caricare (a 10W) la notevole batteria da 4.000 mAh, capace di garantire 111 ore di riproduzione musicale, 22 di playing video, e 20 di web surfing. 

Animato da Android Pie sotto interfaccia EMUI 9.1, naturalmente privo dei Google Mobile Services causa ban trumpiano, Huawei P40 Lite E può essere prenotato sullo store polacco di Huawei a circa 162 euro (699 zloty). Le spedizioni partiranno solo il 12 di Marzo ma, in compenso, si avrà in regalo la Huawei Band 4 Pro (da 79.90 euro).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che, a conti fatti (è proprio il caso di dirlo), lo Huawei P40 Lite E possa essere un valido e piacevole smartphone: pur economico non si fa mancare nulla di quello che oggi giorno è essenziale, dall'autonomia alla multicamera, passando per lo scanner biometrico. Forse, però, una microUSB Type-C con fast charge sarebbe stata la ciliegina sulla torta di una scheda tecnica altrimenti promossa senza troppe riserve.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!