Iscriviti

Galaxy M62: ufficiale (in Thailandia) il medio-gamma con batteria monstre

Apprezzato il Galaxy F62, Samsung ha pensato di farne una versione global per il mercato internazionale, sotto le mentite spoglie del Galaxy M62, che inizia il suo "tour" mondiale partendo dalla Thailandia (e, presto, dalla Malesia).

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 24 febbraio 2021, alle ore 20:08

Mi piace
6
0
Galaxy M62: ufficiale (in Thailandia) il medio-gamma con batteria monstre

Prendendo spunto dalla (non propriamente positiva) abitudine di Oppo (e di altri), di ricavare la versione internazionale di uno smartphone rebrandizzando un device ancor recentissimo, Samsung, che già aveva fatto qualcosa di simile con il Galaxy F41 trasformato in Galaxy M21 nel mercato brasiliano, si è ripetuta e, sfruttando il quadro tecnico-stilistico del Galaxy F62, ha ricavato il Galaxy M62, appena inserito nel proprio listino thailandese (e, secondo Gadgets360, pronto ad arrivare anche in Malesia, dal 3 Marzo).

Stilisticamente, il Samsung Galaxy M62 (163,9 x 76,3 × 9,5mm, per 218 grammi) mette in campo un oblungo (20:9) display AMOLED da 6.7 pollici, risoluto in FullHD+, con un foro al centro per la selfiecamera, da 32 megapixel (f/2.2): curiosamente, lo scanner per le impronte laterali non è nascosto sotto lo schermo, ma spostato a destra, nel tasto d’accensione, senza comunque occupare spazio dietro, ove, sopra il Flash LED, è presente il recinto squadrato per la quadcamera.

Quest’ultima prevede un sensore principale (IMX682) da 64 (f/1.8, video 4K@30fps e slow motion HD da 480/240/120 fps), uno ultragrandangolare (123°, f/2.2), uno per la profondità da 5 (f/2.2), ed uno per le macro, sempre da 5 megapixel (f/2.4). Lato audio, nel Galaxy M62 si può contare sul jack da 3.5 mm, appoggiato dalla Radio FM, con un output sonoro in salsa Dolby Atmos

Già apprezzato sul praticamente top gamma Galaxy Note 10, il processore è sempre l’octacore Exynos 9825 realizzato con litografia a 7 nanometri, potente ed efficiente, tanto da contribuire alla non poca autonomia garantita dalla maxi batteria, da 7.000 mAh, caricabile rapidamente a 25W via microUSB Type-C: a fornire un ulteriore sprint elaborativo risultano presenti la GPU Mali-G76 MP12 ed una NPU per l’intelligenza artificiale. 

In termini di connettività, il Galaxy M62 prevede la doppia SIM con 4G, il GPS (Glonass), il Bluetooth 5.0, il Wi-Fi ac a doppia banda, e il modulo NFC per i pagamenti contactless: il sistema operativo è Android 11, sotto l’interfaccia completa One UI 3.1 (e non la ridotta One UI Core presente di solito sui Galaxy M). Secondo la landing page apparsa, Galaxy M62 sarà opzionabile nelle tonalità Laser Grey, Laser Green e Laser Blu, e negli allestimenti mnemonici, di RAM (LPDDR4X) e storage (UFS 2.1) espandibile (+ 1 TB), da 6+128 e 8+128 GB

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sarà interessante vedere a che prezzo arriverà in Italia il Galaxy M62 perché, specifiche alla mano, non è affatto male, anzi: tanta autonomia, ottimo processore, comparto fotografico notevole (anche se manca la stabilizzazione ottica). L'interfaccia è completa, e quindi anche con le feature di sicurezza Knox apprezzate sui Galaxy S.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!