Iscriviti

Card Keitai: il (mini) telefono (a carta di credito) più elegante al mondo

A fronte di una diagonale visiva in continua crescita (come il numero delle fotocamere integrate) sui moderni smartphone, il premio per il telefono più elegante al mondo è andato a un outsider del Sol Levante, in formato carta di credito: ecco il Card Keitai.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 1 aprile 2019, alle ore 12:34

Mi piace
7
0
Card Keitai: il (mini) telefono (a carta di credito) più elegante al mondo

Man mano che il progresso tecnologico lo consente, e la fruizione dei contenuti lo richiede, cresce la diagonale nei display dei moderni smartphone, sempre più fratelli minori dei tablet. Non tutte le aziende condividono tale approccio, come dimostrato da un recente premio per il design concesso ad un nuovo mini smartphone, il DOCOMO Card Keitai, che entra a far parte di un nutrito gruppo di mobile phone in versione mignon.

DOCOMO è il maggior operatore telefonico giapponese, con 77 milioni di abbonati e connessioni che vanno dal 3 al 5G. Di recente intervenuto al iF Design Award 2019 ha vinto uno dei 66 Gold Prize in palio, su oltre 6.375 domande pervenute da pressappoco 52 paesi, grazie al suo Card Keitai.

Nello specifico, si tratta di un telefono con formato a carta di credito che, visto il suo spessore (5.3 mm) e peso (47 grammi), è stato presentato come il telefono più sottile e leggero al mondo, apprezzato per la ventata di aria fresca che ha portato nel settore.

In termini tecnici, monta un processore quad-core Snapdragon 210 ed una GPU Adreno 304, con 1 GB di RAM e 8 GB di storage mentre, grazie ad un display e-ink da 2.8 pollici (600 x 480 pixel) e alla batteria da 380 mah, può vantare 100 ore di autonomia in stand-by, con un software privo di fronzoli. Il Card Keitai, moderatamente impermeabile (IPX2), non ha app (neppure un ebook reader), ma solo una rubrica, un orologio/sveglia, una calcolatrice, un player musicale, e gestisce chiamate (ascoltabili anche in cuffia, grazie al Bluetooth 4.2), SMS, e navigazione web (sotto Wi-Fi n e in 4G via nanoSIM).

DOCOMO Card Keitai arriverà in commercio a Novembre, al prezzo di 31.552 yen (280 dollari, o 253 euro), e si confronterà con diversi competitor, più o meno noti. Tra i rivali più blasonati, è impossibile non citare il redivivo Palm (ora di TCL, come Motorola e Alcatel), in commercio già dal Novembre 2018, con un prezzo di listino di 349.99 dollari, il sempre asiatico Kyocera KY-O1L, ex telefono per il detox più sottile al mondo, e lo svizzero Punkt MP02: tra i meno noti, invece, il Soyes 7S, copia in miniatura di un vecchio iPhone, i vari Unihertz, ed il Jelly, per qualche tempo il telefono 4G più piccolo al mondo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che, come il Punkt ed il Kyocera, anche il Card Keitai è davvero molto elegante: ha le funzionalità essenziali, come telefonate ed SMS (ben curate da uno specialista del settore) e, in più, non disdegna il Bluetooth, il Wi-Fi, ed il 4G, per aggiungere un minimo di funzioni smart che, visto il display e-ink, non impattano neanche più di tanto sull'autonomia. Da possedere a ogni costo!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!