Iscriviti

CES 2020: la pulizia si fa smart con gli LG CordZeroThinQ A9 Stick Vacuum e Robotic Mop

Continuano senza sosta le anticipazioni di LG in merito ai propri dispositivi previsti per l'imminente fiera americana del CES 2020 e, questa volta, tocca a un robot aspirapolvere e a una scopa wireless à la Dyson mostrare il meglio di sé in anteprima.

Hi-Tech
Pubblicato il 3 gennaio 2020, alle ore 09:36

Mi piace
6
0
CES 2020: la pulizia si fa smart con gli LG CordZeroThinQ A9 Stick Vacuum e Robotic Mop

Al CES 2020 di Las Vegas, la sudcoreana LG non poterà solo ultrabook, soundbar e display premium, ma si concentrerà molto anche sulla casa, con un forno smart, un sistema di giardinaggio indoor, e molto altro. Nello specifico, secondo quanto anticipato dal colosso di Seoul, vi sarà spazio anche per un sistema di pulizia smart, formato da una scopa e un robot aspirapolvere.

CordZeroThinQ A9 Stick Vacuum è una scopa wireless, senza fili, capace di cambiare la propria funzionalità a seconda dell’estremità intercambiabile che vi sia collegata: tramite il Power Drive, aspira polvere e residui da ogni tipo di pavimento, grazie alla potenza del propulsore Smart Inverter mentre, connesso il modulo Power Drive Mop, è possibile lavare il pavimento, con la giusta quantità di acqua, senza lasciare scie o pozzanghere. Nelle intenzioni dell’azienda, CordZeroThinQ A9 Stick Vacuum, provvista di controlli di tipo one-touch, sarà commercializzata con filtri facili da rimuovere e lavare, un doppio pacco di batterie a cambio rapido – per aumentarne l’autonomia – e una stazione che ricarica salvaspazio.

Diversamente, il CordZero ThinQ Robotic Mop rientrerà nella categoria dei robot aspirapolveri, stante la presenza di spazzole a doppia rotazione per pulire e lucidare anche le zone più difficili, anche se non manca nello stesso la già menzionata tecnologia di lavaggio con dosaggio intelligente dell’acqua.

La presenza di una telecamera frontale, Dual Eye, consente di mappare gli ambienti, evitando di urtare contro gli ostacoli, come i mobili, ma anche contro le persone e gli animali, mentre l’app LG ThinQ permette, dalla sezione MyZone, di stabilire in quali zone/stanze pulire o meno: sotto questo punto di vista, unendo il CordZero ThinQ Robotic Mop – via rete wireless locale – a un robot CordZero ThinQ R9, è possibile creare una combo in cui, terminato il secondo di aspirare in una certa zona, parta l’impulso al primo affinché vi attui una lucidatura o un lavaggio.

In più, il nuovo arrivato, per altro provvisto di una AI in grado di riconoscere i comandi vocali, sempre tramite il suo sistema di videoripresa, potrà fungere da supporto alla sicurezza indoor, grazie alla funzione HomeGuard: in pratica, sul momento di uscire di casa, basterà settarlo in modalità da guardia perché, stabilito preventivamente un punto, magari in prossimità di finestre o porte, vi si ponga nei pressi per monitorare ogni movimento, inviando conseguenti allarmi all’utente, se del caso. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Quando si pensa a LG in tema di elettrodomestici, si è al corrente dei suoi progressi in fatto di frigo e cucine smart, ma non anche in quelli che riguardano la pulizia intelligente del focolare domestico: invece, l'anticipazione di oggi è volta a confermare l'impegno del brand anche in tal senso, in modo da fronteggiare la concorrenza cinese, ma anche quella blasonata di Dyson.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!