Iscriviti

Auricolari e cuffie Bluetooth: in arrivo nuovi modelli da TCL e IFROGZ

Alla da poco conclusa fiera dell'elettronica di consumo americana di Las Vegas, gli amanti dello sport e della musica non sono certo rimasti delusi, visto che anche TCL e IFROGZ hanno esibito in stand interessanti gadget per l'output sonoro in mobilità.

Hi-Tech
Pubblicato il 15 gennaio 2020, alle ore 09:44

Mi piace
Auricolari e cuffie Bluetooth: in arrivo nuovi modelli da TCL e IFROGZ

Tra quelle di Klipsch, Audio-Technica, 1More, JLAB, e Sennheiser, e quelle di Shure e Cleer, o di HyperX, non si può certo dire che siano mancate le proposte di auricolari e cuffie Bluetooth alla scorsa edizione del CES di Las Vegas, con anche TCL e IFROGZ che hanno detto la loro con numerose proposte per l’output audio individuale.

Genericamente nota per le sue televisioni, oltre che per i telefoni a marchio Palm, Blackberry e Alcatel, la cinese TCL da tempo è attiva anche nell’hardware audio e, a Las Vegas, oltre a una soundbar smart, ha portato anche molti auricolari Bluetooth. ACTV200BT, in primis, è un modello con filo, redatto nelle colorazioni bianco/arancio o nero/arancio, concepito per gli sportivi, come testimoniato dall’impermeabilità IPX4 e dalla presenza, nella gemma di destra, di un cardioquenzimetro che permette di avere un costante feedback (sonoro) sulla frequenza cardiaca, magari per sapere se, nel fare una corsa o una camminata, si sia giunti nel target prestazionale desiderato.

Allestiti in 4 colorazioni sgargianti (viola, arancione, nero, blu) i SOCL500TWS (80 dollari) beneficiano del Bluetooth 5.0 nell’associarsi allo smartphone e risultano comodi essendo disegnati per aderire alla curva naturale della cavità auricolare: in termini di autonomia, operano per 6.5 ore, guadagnando un’ora extra dopo un quarto d’ora di giacenza nella custodia protettiva, ideale per portare a 24 complessive le ore di riproduzione musicale degli stessi.

Gli ACTV500TWS (100 dollari), infine, come già accennato a fine Ottobre, sono in grado di accompagnare la vivacità degli utenti sia con un’impermeabilità di grado superiore, IPX7, che con una estrosità stilistica, grazie alle colorazioni nera o bianca con finiture arancioni: i gommini, in 3 misure diverse, assicurano una grande comodità in quanto realizzati nell’adattivo memory foam, mentre in tema di qualità audio, viene fatto affidamento su driver da 6 mm. Non male anche l’autonomia che, partendo dalle 6.5 ore degli stessi, arriva a un totale di 33 ore grazie alla custodia di ricarica. 

IFROGZ, brand dell’americana Zagg, ha esibito in Nevada una coppia di prodotti. Le cuffie (da 100 dollari) AIRTIME VIBE (bianco, blu, nero), impermeabili anti sudore (IPX2), pieghevoli per un’agevole trasportabilità, con microfono per gestire le chiamate in vivavoce, vantano 30 ore di autonomia, a meno che non si ricorra alla cancellazione attiva del rumore, nel qual caso può tornare utile tamponare il consumo energetico connettendosi alla fonte audio via jack da 3.5 mm.

Gli auricolari (80 dollari) AIRTIME rispetto alle cuffie hanno una miglior impermeabilità (IPX5) e un colore in più (menta): dispongono dei controlli touch per musica e chiamate, ma supportano anche i concierge virtuali Assistant e Siri. Capaci di rimanere ancorati alle orecchie grazie ad un archetto, risultano comodi grazie ai (garantiti a vita, con sostituzione gratuita) gommini siliconici in 3 misure, o al cuscinetto in memory foam. Al loro interno è presente il modem per il Bluetooth 5.0 e una microbatteria cui la custodia esterna (caricabile in wireless o via Type-C) offre 25 ore totali di autonomia.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!