Iscriviti

Soundbar smart: dal CES 2020 le creazioni di JBL, Panasonic, Sony e TCL

A una manciata di giorni dalla conclusione del CES 2020, continuano ad emergere dettagli sui prodotti più interessanti presentati in fiera, tra cui spiccano alcune interessanti soundbar smart, realizzate da colossi quali JBL (Samsung), Panasonic, Sony, e TCL.

Hi-Tech
Pubblicato il 12 gennaio 2020, alle ore 19:39

Mi piace
4
0
Soundbar smart: dal CES 2020 le creazioni di JBL, Panasonic, Sony e TCL

Durante la scorsa edizione del CES 2020 di Las Vegas, tra i prodotti in esposizione non sono mancate le soundbar che, oltre ai modelli di Klipsch ed LG, hanno conosciuto anche altri protagonisti, ovviamente smart, grazie alle proposte di JBL, Sony, Panasonic, e TCL.

L’americana JBL, parte di Harman Kardon (e quindi della sudcoreana Samsung), ha proposto la JBL Bar 9.1 (a 999.999 dollari, in primavera), beneficiata dal Dolby Vision, ideale per gli utenti di Android grazie al supporto verso il Chromecast per il mirroring dei propri contenuti che, in ambito iOS, invece, potrà contare sul supporto verso AirPlay 2, con annessa interazione via Siri. Il set in oggetto si compone di un subwoofer Bluetooth da 10”, da 4 altoparlanti integrati all’interno e rivolti verso l’alto (sì da ottenere il rimbalzo del suono dal soffitto), e da due speaker laterali che – volendo – possono essere staccati e posti ovunque si desideri nella stanza o nei pressi, restando operativi per 10 ore, prima che sia necessaria riagganciarli alla soundbar che, allo scopo, fungerà pure da relativa piattaforma di ricarica.

Da Panasonic arriva (da Giugno) la soundbar per gamers SC-HTB01. Quest’ultima (43 x 5 x 13 cm, per 1.8 kg) annovera due speaker laterali, a destra e sinistra, da 25W, abbinati ad un subwoofer di poco più potente, da 30W: il tutto ottimizzato per supportare gli standard DTS Virtual: X, Dolby Atmos, e DTS: X. Dietro, risultano presenti la porta USB per l’aggiornamento software, l’HDMI per l’alimentazione e la connessione con la TV, ed un ingresso digitale ottico. Tra le varie funzionalità smart, risulta previsto (via HDMI) il supporto al pass-through audio (sino a 92kHz per 24 bit) e 4K/HDR, mentre dalla collaborazione con la gaming house Square Enix arrivano le modalità Voce (per chi trasmette su Twitch), RPG (funzionante ad esempio di Final Fantasy), e FPS.

Uno dei problemi maggiori delle soundbar consta nella monodirezionalità del suono, a causa dei driver solitamente puntati frontalmente, che svantaggiano l’audiofilo, nel caso tv e soundbar siano posizionati nell’angolo di una stanza, o qualora l’utente non sieda al centro del divano. Sony punta a risolvere tale problema con lo standard 360 Reality Audio (basato sul posizionamento virtuale degli oggetti sonori), in via di implementazione su alcune sue soundbar mentre la cinese TCL, portato a maturazione quanto visto a Ottobre, ha presentato un prodotto già pronto (forse prezzato sui 400 dollari), in veste di Alto 9+ con sistema 3.1 che, al menzionato problema, ovvia con la tecnologia RAY DANZ.

Tale soundbar, certificata Dolby Atmos, e provvista di tanto di un subwoofer wireless quanto di un tweeter frontale per rendere le voci sempre in modo cristallino, usa 2 driver che, via riflettori arrotondati, emettono il flusso sonoro ai lati e dietro, col risultato di creare una “calotta” sonora attorno all’utente che, ipso facto, potrà quasi avvertire il suono della pioggia su di sé, o il muoversi di veicoli attorno o dietro la propria persona nelle scene d’azione. Da segnalare che la stessa risulta perfettamente compatibile con le TV Roku, tanto che dalle impostazioni delle stesse è possibile regolare le 3 modalità di autosetting della soundbar Alto 9+, scegliendo tra musica, tv, e film.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non ero al corrente di quello che l'audiofilo percepiva come problematico nelle soundbar moderne ma, da quel che mi è capitato di leggere in occasione del CES 2020, il problema sembra sentito dai costruttori delle stesse, impegnati come non mai nel rendere un suono immersivo e avvolgente. Tra le varie proposte, non sarebbe male provare quella di TCL, per altro una delle (probabilmente) più economiche viste a Las Vegas.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

25 maggio 2020 - 18:34:33

JBL ha appena comunicato ufficialmente il prezzo, disponibile per Italia, "molto presto", della sua soundbar: 999 euro, quindi con rapporto 1:1 rispetto al prezzo USA.

0
Rispondi