Iscriviti

Reddito di cittadinanza e pagamento di giugno 2020: ecco quando arriva la ricarica

Il reddito e le pensioni di cittadinanza rappresentano un aiuto di welfare fondamentale per moltissime famiglie in un momento delicato come quello attuale. Tutte le informazioni da conoscere in merito al prossimo pagamento.

Economia e Finanza
Pubblicato il 12 giugno 2020, alle ore 10:44

Mi piace
4
0
Reddito di cittadinanza e pagamento di giugno 2020: ecco quando arriva la ricarica

Anche nel mese di giugno 2020 il reddito e le pensioni di cittadinanza continueranno a rappresentare un importante strumento di welfare per le famiglie che vivono una situazione di disagio economico. In questo periodo difficile, il provvedimento ha infatti agito da vero e proprio salvagente per molti cittadini che hanno dovuto affrontare le conseguenze dell’emergenza sanitaria ed economica dettata dal Coronavirus.

Rispetto al mese attuale, in molti si chiedono quando sarà effettuato il pagamento della ricarica da parte dell’Inps. L’ente previdenziale effettuerà l’accredito a partire dal prossimo 27 giugno 2020 sulla Postepay già in possesso dei beneficiari della misura.

In tal senso, è importante evidenziare che questa data è da considerarsi valida solo per coloro che hanno già il pagamento in corso da più di un mese. Chi ha effettuato la richiesta del reddito di cittadinanza per la prima volta, riceverà la tesserà con la prima ricarica già accreditata entro la metà del mese successivo. Poste Italiane provvederà ad informare il nuovo percettore tramite un’apposita comunicazione con SMS una volta che la carta sarà disponibile.

Reddito di Cittadinanza a Giugno 2020: come controllare il saldo

Per tutti coloro che attendono la ricarica del reddito di cittadinanza, è possibile effettuare una verifica sull’importo che verrà effettivamente versato utilizzando i servizi online disponibili all’interno della propria area riservata dell’Inps. In alternativa, resta attivo anche il numero verde del reddito di cittadinanza digitando l’800.666.888.

Al fine di percepire l’assegno, tutti i beneficiari devono aver presentato il modello Isee corrente aggiornato e non devono avere sospensioni rispetto alla DID e al patto di servizio. Infine, è possibile mantenere monitorato il saldo della carta di cittadinanza anche tramite i servizi Postepay forniti da Poste Italiane. Come già anticipato, i flussi di pagamento avranno luogo a partire dal prossimo 27/6 e termineranno comunque entro la fine del mese corrente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefano Calicchio

Stefano Calicchio - La prossima ricarica del reddito di cittadinanza è prevista come regolare a partire dal 27 giugno, mentre tutti flussi di pagamento saranno comunque eseguiti nei giorni successivi e prima della fine del mese. Assieme alla pensione di cittadinanza la misura rappresenta infatti un sostegno di welfare fondamentale in un periodo di difficile crisi economica come quella attuale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!