Iscriviti

Twitter vara ufficialmente gli abbonamenti Super Follows

Dopo qualche mese di test, esordiscono, per ora oltreoceano, ma presto globalmente, i Super Follows, gli abbonamenti di Twitter che daranno diritto a ricevere contenuti esclusivi e bonus vari da parte degli account più apprezzati.

Internet e Social
Pubblicato il 2 settembre 2021, alle ore 11:40

Mi piace
2
0
Twitter vara ufficialmente gli abbonamenti Super Follows

Da qualche tempo impegnata nel consentire ai creators di monetizzare il proprio impegno, attraverso funzioni come Tip Jar (barattolo delle mance) e Ticketed Spaces (live chat audio con ticket d’ingresso), la piattaforma social Twitter – reduce dall’annuncio della funzione anti molestie Security mode – ha reso noto il varo ufficiale, per ora negli USA e Canada (con l’attivazione global schedulata “nelle prossime settimane“), dell’opzione “Super Follows”, ad oggi limitata al sistema iOS (sebbene il client desktop e quello Android seguiranno presto). 

Annunciata nel Febbraio del 2021, e in test da qualche mese, Super Follows consente, a categorie come esperti, giornalisti, attivisti, influencer, creators, organizzazioni non profit, musicisti, personaggi famosi, sportivi, attori, di vendere degli abbonamenti, prezzandoli a 2.99, 4.99, o 9.99 dollari al mese, che daranno diritto a ricevere bonus (es. un badge da Super Follower), contenuti esclusivi, dietro le quinte, anteprime, pensieri non filtrati, conversazionidai loro account preferiti” riservate agli utenti paganti.

I contenuti destinati a coloro che si abboneranno tramite un pulsante posto nel profilo dell’account prediletto saranno pubblicati nella TimeLine, dopo che il creator, in sede di editing, avrà scelto tra le opzioni di pubblico “Tutti” o “Super Followers”

Secondo quanto reso noto a suo tempo da Twitter, per avvalersi della funzionalità Super Follows, gli utenti dovranno dimostrarsi idonei possedendo alcuni requisiti, come l’avere almeno 10mila follower e aver pubblicato almeno 25 post negli ultimi 30 giorni: a quel punto si potrà inoltrare domanda ed esser messi in lista d’attesa. Inizialmente, la piattaforma tratterrà, di quanto guadagnato dagli utenti con Super Follows, il 5% degli incassi: ciò sino a che il creator non arrivi a totalizzare un guadagno di 50mila dollari.

A quel punto, le royalties dovute a Twitter saliranno al 20%, comunque inferiore – secondo il canarino azzurro – al 30% che solitamente viene richiesto (a seconda del sistema operativo presente sul device) da Apple e da Google per gli acquisti in-app. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La funzione è indubbiamente interessante: mi chiedo, però, sebbene ciò possa variare dall'account coinvolto e dalla categoria dello stesso, se il gioco varrà la candela. Detto altrimenti, sono curioso di scoprire se verranno effettivamente diffusi contenuti che varranno la spesa: tra l'altro sarebbe interessante conoscere che tipo di meccanismi anticopia verranno adottati. Anche OnlyFans propone contenuti "esclusivi", almeno finché non si fa una rapida ricerca in internet, scoprendo che questi ultimi circolano un po' ovunque.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!