Iscriviti

WhatsApp: trittico di novità in arrivo all’F8 2019, conferme sulla versione UWP, fake news sul trillo

Al netto di nuove funzioni rilasciate, non sono mancate - invece - le indiscrezioni sulle prossime novità in arrivo sulla celeberrima applicazione di messaggistica istantanea nota come WhatsApp: ecco le più interessanti.

Software e App
Pubblicato il 29 aprile 2019, alle ore 17:14

Mi piace
9
0
WhatsApp: trittico di novità in arrivo all’F8 2019, conferme sulla versione UWP, fake news sul trillo

WhatsApp, nel corso degli ultimi giorni, è stato alquanto avaro di novità: per fortuna, in compenso, non sono certo mancati i rumors sulla più popolare applicazione di messaggistica al mondo, di recente flagellata da qualche down di troppo

Circa un anno fa, pettegolezzi provenienti dai corridoi di Redmond prospettarono la possibilità che venisse varata una versione UWP (Universal Windows Platform) di WhatsApp: gli screenshot emersi in Rete erano stati attribuiti ad un designer di Microsoft secondo il quale il suo team aveva lavorato al porting di WhatsApp da Silverlight (un corrispettivo del Flash Player) alla nuova piattaforma, con tanto di stretta collaborazione da parte di Facebook, che si era complimentata per il risultato ottenuto, grazie ad un look in Fluent Design ben armonizzato con gli attuali stilemi estetici di Windows. Da allora di tempo ne è passato, ma nuove conferme sono giunte solo di recente da un gruppo di leaker di tutto rispetto, WABetaInfo che, però, ha attribuito lo sviluppo dell’app al team interno di WhatsApp, che si sarebbe messo all’opera sul progetto visto che quest’anno cesserà il supporto a Windows Mobile ed al suo Store, e che – entro il 2021 – anche Silverlight farà parte dell’archeologia informatica. 

Un’altra funzione della quale si è tornati a parlare riguarda l’introduzione, su WhatsApp, di un qualcosa di simile ai trilli di MSN: secondo le voci attuali, simili a quelle che ne prefiguravano l’introduzione entro il 2018, e che vennero etichettate come fake news da WABetaInfo (che ha espresso scetticismo anche col ritorno in auge del trillo), la nuova funzione sarebbe in fase di sviluppo preliminare, richiederebbe che anche l’interlocutore sia online, e sarebbe impossibile da disattivare (come, invece, per la spunta blu), almeno sinché il destinatario non abbia letto il messaggio ignorato. 

Parlando di funzionalità più concrete in arrivo, Webnews ipotizza che il momento buono per vederne almeno 3 di nuove sia la prossima conferenza F8, destinata agli sviluppatori di Menlo Park, e programmata in California (a San Josè) dal 30 Aprile al primo Maggio: nell’occasione, è probabile che Zuckerberg fornirà ulteriori dettagli sui visori Oculus, sull’integrazione tra WhatsApp/Messenger/Instagram, e sull’app in verde.

Nello specifico, a un anno esatto dal precedente F8 nel quale vennero annunciati gli stickers statici, potrebbero trovare l’ufficialità anche quelli animati, di cui si è parlato qualche settimana fa: a questi, si potrebbero aggiungere (disponibili con un’apposita opzione dal menu delle chat), sulla piattaforma WhatsApp Web, spesso trascurata rispetto a quella mobile, anche le chiamate vocali, con quelle anche video – attualmente in fase alpha – destinate a essere introdotte molto più avanti. Infine, nel borsino delle ipotesi, aumentano le quotazioni per il rilascio definitivo, appunto verso fine Aprile, della dark mode per WhatsApp che, però, verterebbe più su un grigio molto scuro (codice esadecimale #111111), comunque ottimale per far riposare gli occhi e risparmiare la batteria dello smartphone. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Personalmente, non credo che quella dei trilli sia una funziona realmente in sviluppo: ero già scettico nel Febbraio del 2018 e, ancor più, lo sono ora, specie visto che i leaker più bravi non ne hanno mai fatto accenno. Per il resto, non so se il trittico di novità ipotizzato per il F8 arriverà proprio in quell'occasione: in ogni caso, si tratta di feature (quanto meno certe) dal rilascio in dirittura d'arrivo. Sulla dark mode, credo che tutto sia meglio del bianco accecante che pervade le chat attuali: anche un grigio scuro!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!