Iscriviti

WhatsApp: tante novità in tema di adesivi (e non solo)

Prosegue a ritmo serrato l'impegno dei programmatori di Menlo Park sull'applicazione principale del portafoglio "Meta", con Whatsapp che, dopo aver ulteriormente diffuso i suoi pagamenti in India, ha appena diramato ulteriori novità in ottica adesivi.

Software e App
Pubblicato il 27 novembre 2021, alle ore 13:18

Mi piace
1
0
WhatsApp: tante novità in tema di adesivi (e non solo)

Nel mentre alcuni utenti di smartphone (OnePlus, Google, Samsung) con Android 12 lamentano un curioso bug, con la comparsa casuale di barre verdi che apparirebbero lungo i bordi verticali od orizzontali dei video condivisi, WhatsApp, tra un bugfix e l’altro, continua a dedicarsi anche al varo di novità, ad esempio in favore degli adesivi e dei pagamenti in-app (in India).

Dopo le prime indiscrezioni in merito, WhatsApp ha effettivamente rilasciato il suo editor in-app per consentire agli utenti di crearsi da sé i propri adesivi: per usarlo, basta rivolgersi alla versione web based della messaggistica, accingersi a inviare un adesivo dalla funzione allegato e, quivi giunti, caricare un’immagine dal computer. Quest’ultima verrà visualizzata nell’editor degli adesivi, che permetterà di eseguire alcune operazioni base (scrivere del testo, tagliare, ruotare, disegnare, attaccare emoticons o altri sticker) sull’immagine che si vuol trasformare in adesivo.

Una volta finito, basterà premere l’icona in basso a destra della chat, quella dell’Invio, per spedire la propria creazione stickeristica a chi si desidera. Per usare lato mobile il proprio sticker autocreato, basta aprire la messaggistica dal cellulare, entrare nella chat ove si è condiviso l’adesivo creato manu propria, tenervi premuto un dito e, dal menu contestuale che apparirà, scegliere “Aggiunti ai preferiti“: da quel momento, sarà a portata di mano tra gli adesivi installati nella propria versione di WhatsApp.

Sempre in tema di adesivi, ma virando sulle beta per Android, il team di Menlo Park, che già si era occupato di agevolare (nella release 2.21.13.15) lo scambio con gruppi e contatti di interi pacchetti di adesivi, ha rilasciato l’aggiornamento numero 2.21.24.11 che porta in dote la capacità di condividere più agilmente anche i singoli adesivi, come si fa già con le immagini. 

In precedenza, per eseguire l’inoltro dei singoli adesivi, occorreva salvarlo prima sul proprio account personale o tenerlo premuto per far apparire in alto la barra di attività che permetteva di cancellare l’adesivo, salvarlo tra i preferiti, rispondervi, condividerlo o – appunto – inoltrarlo. Il nuovo aggiornamento, noto come 2.21.24.11, permette – sul canale beta per Android (e prossimamente su iOS) – di saltare un passaggio per condividere l’adesivo: ciò avviene grazie al fatto che, accanto allo sticker, appare la scorciatoia della freccia che ruota verso destra, premendo sulla quale è possibile inviare l’adesivo scelto a una chat privata o di gruppo.

In tema di novità minori, infine, WhatsApp ha appena diffuso ulteriormente il suo sistema di pagamenti in India, visto che – secondo Reuters – la locale autorità NPCI (National Payments Corporation of India) ha concesso l’autorizzazione normativa che permette di mettere Whatsapp Pay a disposizione ora di 40 milioni di utenti indiani. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, è molto più semplice condividere ora i singoli adesivi: non che prima fosse insormontabile, ma effettivamente risparmiare qualche passaggio fa sempre comodo. Certo, a questo punto io toglierei le altre vie per eseguire la stessa operazione, per evitare inutili ridondanze e appesantimenti del codice applicativo. Chissà che anche il team di Menlo Park arrivi a una conclusione del genere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!