Iscriviti

WhatsApp: scoperte nuove tracce degli stickers animati

Aggiornati quelli statici, forse a livello prestazionale, di affinamento grafico, o per qualche correttivo, WhatsApp è tornato a dedicarsi agli stickers animati, sul cui conto sono emerse nuove tracce, in una beta di WhatsApp appena distribuita per Android.

Software e App
Pubblicato il 18 gennaio 2020, alle ore 19:20

Mi piace
11
0
WhatsApp: scoperte nuove tracce degli stickers animati

Come noto, col passare del tempo, si sono fatte numerose le funzionalità che WhatsApp sta testando, in vista di un probabile lancio nel 2020: tra queste, la feature più attesa è senza dubbio la dark mode ma, accanto ad essa, si è appena fatta strada una rediviva funzionalità, di carattere creativo, attualmente data come in sviluppo.

Con la pubblicità negli Stati che si allontana sempre più lungo l’orizzonte temporale, è un’altra la funzionalità che si avvicinerebbe all’esordio, almeno secondo i noti leaker di WABetaInfo. Questi ultimi, sovente apprezzati per aver scovato e anticipato importanti novità in ambito WhatsApp, hanno da poco fatto interessanti scoperte anche per quel che concerne l’ambito degli stickers.

Innanzitutto, lo scorso venerdì risulta essere stato distribuito – lato server – un update, non necessitante quindi di alcun download da parte dell’utente, grazie al quale sarebbero stati aggiornati (forse in senso migliorativo e/o grafico) i pacchetti di stickers già in proprio possesso (accessibili da chat, pulsante degli adesivi, simbolo dell’addizione a destra). Sempre in tema di adesivi, WhatsApp avrebbe in serbo altro.

Analizzando via reverse engineering la versione 2.20.10 di WhatsApp Beta per Android (scaricabile da ApkMirror, o dal Play Store dopo aver aderito al beta program), sarebbero venute a galla delle (nascoste) tracce codicistiche degli stickers animati che, differenti dalla GIF per la loro capacità di andare in loop infinito (contro le seconde che, dopo un po’, si fermano), erano già state attenzionate in passato da Menlo Park, salvo essere state – a un certo punto – accantonate. 

Secondo quanto confermato dagli insider a suon di screenshot condivisi sul web via Twitter, anche gli adesivi animati, come quelli statici, sarebbero confezionati in forma di pacchetti esplorabili e scaricabili in locale, ciascuno contrassegnato dal peso del raccoglitore. In più, sembra che i nuovi adesivi in oggetto possano essere anche creati da zero e/o personalizzabili. Ovviamente, anche in questo caso non è noto quando la novità emersa, relativa agli stickers animati, verrà effettivamente rilasciata, essendo ancora in sviluppo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Come si suol dire: "Chi non muore, si rivede". Era da tantissimo che non si parlava di stickers animati in casa WhatsApp e, nel frattempo, come spesso accade, Telegram ha avuto modo di innestarli in forma definitiva (a Luglio): ormai, inizio a chiedermi come mai a Menlo Park siano così lenti, posto che Telegram certo non è meno complessa (anzi) in termini di codice applicativo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!