Iscriviti

WhatsApp: nuovo giro di correzioni in merito a bug vari

Non sembra placarsi l'attività dei programmatori di WhatsApp che, dopo tanti rilasci funzionali, e rumors altrettanto numerosi, si sono appena focalizzati più che altro sulla correzione di vari problemi e bug.

Software e App
Pubblicato il 16 novembre 2021, alle ore 00:05

Mi piace
2
0
WhatsApp: nuovo giro di correzioni in merito a bug vari

Col passare del tempo, WhatsApp si è evoluta da semplice applicazione di messaggistica, permettendo anche la pubblicazione degli Status cui, presto, si potrebbe anche aggiungere un’interazione mediante la Community: nel frattempo, la piattaforma di verde vestita continua a macinare piccoli aggiornamenti che, quando non introducono nuove funzionalità, quanto meno aggiustano via fix quelle precedenti.

Di recente, WhatsApp ha distribuito la beta Android 2.21.23.15 che, però, ha portato un curioso bug in ragione del quale, nel condividere una GIF, la stessa palesava un campo d’inserimento testuale (per la didascalia) esageratamente ingrandito: in seguito alle segnalazioni degli utenti, Menlo Park ha subito diramato una nuova beta correttiva, sempre per Android, recante il numero di release 2.21.23.16, che ha portato a sanare il problema di cui sopra anche se, al momento, resta ancora insoluto il bug che taluni beta tester hanno riscontrato nell’approcciarsi alla fotocamera in-app.

Con la precedente release beta 2.21.23.13 per Android, WhatsApp aveva poi introdotto una nuova interfaccia per le informazioni di contatto (che, ricordiamo, non consente di visualizzare gli aggiornamenti di stato tippando sull’immagine di profilo, opzione concessa solo agli account business). In seguito, tale modifica era stata ritirata ad alcuni beta tester ma, col nuovo update beta, la stessa risulta essere stata nuovamente messa in attivazione. 

Al momento, non è chiaro quando e se tali funzioni usciranno dalla beta per affacciarsi alla versione stabile di WhatsApp e, quindi, il gruppo di leaker di WABetaInfo ha colto l’occasione per ricordare agli utenti della piattaforma attualmente diretta dal CEO Will Cathcart il modo in cui sia possibile segnalare eventuali bug, non del tutto improbabili (come visto) nel caso si usi una beta. Per ottemperare a tale prassi, basta portarsi nelle impostazioni di WhatsApp e, alla sezione “Aiuto“, optare per “Contattaci“.

A quel punto, nel rivolgersi al team di assistenza di WhatsApp, basterà includere una descrizione del problema e, se lo si desidera, uno screenshot del problema riscontrato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Insomma, a questo giro nessuna novità di rilievo, ma tanto bugfix: in questo caso, però, non serve lamentarsi o gridare allo scandalo, né correre diretti sparati su Telegram o Signal. I problemi in questione riguardano delle beta e, nell'usare queste ultime, è anche da mettersi in conto che qualcosa possa NON andare bene.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!