Iscriviti

WhatsApp: nuovi rumors sull’autocancellazione dei messaggi

La funzione in questione potrà contare anche su un'apposita e dedicata modalità, attivata la quale, sino a successivo deflag, ogni conversazione intrattenuta vedrà i messaggi sparire automaticamente scaduto un certo lasso di tempo.

Software e App
Pubblicato il 17 maggio 2021, alle ore 19:53

Mi piace
5
0
WhatsApp: nuovi rumors sull’autocancellazione dei messaggi

Negli scorsi giorni, le metriche diffuse dal sito Sensor Tower hanno reso onore al crescente successo della messaggistica russa Telegram che, beatasi di una crescita su base annua del 98% quanto a installazioni, ha asserito mediante Twitter il fatto secondo cui le chat di WhatsApp siano leggibili su iCloud da Apple, e su GDrive da Google.

La questione, poi smentita dal leaker Alessandro Paluzzi (né l’una né l’altra società hanno le chiavi per accedere al database .crypt12 inclusivo delle info delle chat), non ha minimamente impensierito WhatsApp che, da par suo, forte del primato di chat app più popolare, ha continuato lo sviluppo di importanti novità, prontamente scoperte dai leaker di WABetaInfo che, nei giorni scorsi, avevano già rendicontato di migliorie al sistema dei micropagamenti ed al design della chat bar. 

Secondo la nuova analisi condotta via reverse engineering da WABetaInfo, WhatsApp, che nel frattempo ha messo a disposizione anche una nuova beta per iOS (la 2.21.100.11, via TestFlight), avrebbe continuato a lavorare sulla funzione che consentirà l’autocancellazione delle conversazioni dopo 24 ore o 7 giorni.

Quest’ultima, come noto, allo stato attuale, va attivata volta per volta all’interno delle chat individuali e di gruppo (previa abilitazione da parte dell’admin). Onde semplificare la procedura, evitando magari che ci si dimentichi si settare in qualche caso l’autocancellazione, l’app di verde vestita avrebbe ideato una cosiddetta “Disappearing Mode“, collocata tra le impostazioni inerenti la privacy dell’account, tra l’elenco dei contatti bloccati e la funzione che disabilità la spunta di avvenuta lettura.

Una volta spostato l’interruttore digitale verso l’ON, la modalità in questione che, bene inteso è suscettibile d’esser disattivata in qualsivoglia momento lo si desideri, entrerà in funzione e, da quel momento, ogni chat intrapresa si svolgerà sotto l’egida dell’autocancellazione, secondo quanto impostato nelle scelte di default. Al momento, in assenza di ammissioni ufficiali, è difficile prevedere quando la modalità sparizione verrà implementata, al pari delle altre feature connesse, sebbene la crew di WABetaInfo abbia alluso all’arrivo della stessa sia su Android che su iOS, promettendo anche, nei prossimi giorni, nuove rivelazioni in merito ad altre future opzioni per WhatsApp. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - L'autocancellazione dei messaggi è indubbiamente una gran bella idea, sebbene - va ribadito - andrebbe accompagnata a un sistema anti-screenshot che prevenga anche dal registrare quanto mostrato a schermo: diversamente servirebbe a poco o a nulla. I leaker di WABetaInfo quasi sicuramente forniranno nuove rivelazioni e, quanto sostenuto, non riguardanti dei semplici stickers.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!