Iscriviti

WhatsApp: migrazione conversazioni, chat archiviate su Desktop beta, multi-account 2.0, nuovi adesivi

Prosegue l'impegno degli sviluppatori di Menlo Park che, rimesso mano a WhatsApp anche per il futuro multi-account 2.0, non hanno trascurato la versione Desktop beta della chat app in verde che, tra le altre cose, ha ottenuto un simpatico pacchetto di adesivi.

Software e App
Pubblicato il 3 settembre 2021, alle ore 18:17

Mi piace
2
0
WhatsApp: migrazione conversazioni, chat archiviate su Desktop beta, multi-account 2.0, nuovi adesivi

WhatsApp, forte dei suoi oltre 2 miliardi di utilizzatori, non ceduto sull’altare della tremenda multa comminatale dal garante irlandese per la privacy e, anzi, ha proseguito col rilascio di novità, tra cui sia quella per migrare la cronologia delle conversazioni, che alcune migliorie ulteriori per WhatsApp Desktop beta in multi-device, senza trascurare nemmeno nuovi adesivi e la consueta dose di rumors su ciò anche ancora non è palese. 

La prima novità whatsuppiana di quest’avvio di fine settimana, volta a concretizzare i proclami di metà Agosto, si è sostanziata nelle scorse ore con l’annuncio ufficiale (via blog istituzionale) dell’arrivo del trasferimento delle chat, da una piattaforma all’altra, che per ora avviene solo da iOS (iPhone) agli smartphone Android a marchio Samsung, animati almeno da Android 10.

Secondo Menlo Park, “presto” verranno coinvolti anche gli utenti di altre marche del robottino verde: mancano, invece, i riferimenti alla procedura inversa (da Android a iOS) ed al trasferimento wireless, dacché attualmente, per evitare il bypass della piattaforma durante l’operazione (“nemmeno WhatsApp è in grado di vedere i dati che trasferisci“), la migrazione diretta dalla sorgente al destinatario passa per l’uso di un cavetto Lightning / Type-C. Da segnalare, inoltre, per completezza d’informazione, che disponendo già di due backup on cloud, di cui uno su iCloud e uno su GDrive, i due non verranno uniti, ma semplicemente il primo andrà a sovrascrivere il secondo. 

Come noto, da qualche tempo WhatsApp ha rilasciato anche la funzione dell’account multi-device: in ragione di ciò, il programma per le beta destinate a WhatsApp Desktop, di fresca inaugurazione, ha ottenuto un aggiornamento, col codice di release 2.2135.1 che – in sostanza – mette a disposizione la funzione delle nuove chat archiviate (che non tornano in primo piano al sopraggiungere in esse di nuovi messaggi) anche in favore di WhatsApp Desktop beta in modalità multi-device. 

Ancora in tema di rilasci definitivi, per celebrare la nuova stagione della serie TV spagnola “La Casa di Carta”, nota anche come “La Casa De Papel” e “Money Heist”, WhatsApp ha rilasciato globalmente, sia su Android che su iOS, il pacchetto “Sticker Heist” formato da 17 adesivi per un totale di 658 KB. 

Infine, i rumors. Secondo WABetaInfo, che ne aveva già accennato il mese scorso, WhatsApp continua a lavorare sulla funzione “multi-device 2.0” (come confermato dall’emergere di un nuovo screenshot) con la quale, una volta connesso WhatsApp per iPad a quello per iPhone, dal primo si potrà chattare e fare chiamate anche se sul telefono sia spenta la connessione. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Interessante il fatto che ci si avvicini sempre di più all'arrivo di una versione nativa di WhatsApp per iPad: peccato che ciò potrebbe richiedere ancora molto tempo. Nel frattempo, sempre con molta, troppa, calma procede il roll-out della funzione per migrare le chat che, per il momento, appare a dir poco limitata rispetto a quello che dovrebbe essere in grado di fare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!