Iscriviti

WhatsApp introduce globalmente il carrello per gli acquisti in chat

Lungamente atteso, con perfetto tempismo (anche dichiarato) viste le imminenti festività natalizie, WhatsApp ha avviato il roll-out planetario, su Android e iOS, della funzione "carrello" (carts) che permetterà di selezionare e comprare più prodotti insieme, all'interno di una chat.

Software e App
Pubblicato il 8 dicembre 2020, alle ore 19:52

Mi piace
6
0
WhatsApp introduce globalmente il carrello per gli acquisti in chat

Nonostante le bufale sull’argomento, WhatsApp è e resta un’app di messaggistica del tutto gratuita e, gioco forza, Facebook Inc sta escogitando da tempo delle soluzioni per monetizzarne il successo. Tra le tante, oltre ai vociferati annunci pubblicitari negli Status, una delle vie più seguite sembra essere quella dell’e-commerce, vista anche l’introduzione del pulsante per lo Shopping, e della facoltà per le aziende di condividere via chat il link dei propri cataloghi o di mettere a disposizione un codice QR per chattare con i clienti: a tali novità si è appena aggiunto un vero e proprio “carrello(carts).

La novità in questione è stata presentata da Facebook come di supporto alle aziende che, già oggi, mediante gli account Business, dialogano quotidianamente con 175 milioni di utenti (40 milioni dei quali visualizzano ogni mese il catalogo di un’azienda), idonea anche a introdurre l’e-commerce in quei paesi in via di sviluppo (come l’India) in cui questo fenomeno è ancora agli albori ma già molto in crescita, come confermato dalla Storie di DealShare che, iniziato a vendere su WhatsApp prodotti per un target dal reddito medio-basso, è riuscita ad ottenere finanziamenti, per espandersi, pari a ulteriori 21 milioni di dollari (varando anche un’app dedicata, e risultando operativa in decine di città indiane).

Nello specifico e in concreto, la nuova funzione di WhatsApp per lo shopping prevede l’utente possa esplorare il catalogo del venditore (attraverso l’apposita icona posta accanto al suo nome nel relativo account Business), nel caso quest’ultimo venda più prodotti e, tramite una pressione prolungata, effettuate le proprie scelte, possa aggiungere via via più prodotti nel proprio carrello.

In tal modo, l’uno potrà tenere traccia in modo pratico dei propri acquisti, nel mentre l’azienda, dall’altra parte, sarà agevolata nel gestire le richieste del consumatore. Completate le scelte, l’utente potrà inviare l’ordine dei vari prodotti all’azienda, all’interno di un unico messaggio, e ultimare i pagamenti sul sito della stessa. Inoltre, sempre all’interno della chat col commerciante, il pulsante “Visualizza carrello” permetterà all’utente di rivedere i dettagli dell’ordine, magari anche per variare le quantità dei vari articoli, o semplicemente per tornare al catalogo ed aggiungere altro

Nello stesso comunicato dedicato alla novità del “carrello”, in corso di roll-out in queste ore sia nel client Android che in quello iOS di WhatsApp, testata con successo presso alcuni brand partner, il team della messaggistica in verde ha rivelato che aiuterà anche gli esercenti a gestire i messaggi con i clienti, offrendo loro un adeguato storage gratuito

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - A uno sguardo superficiale, le novità in questione messe in atto da WhatsApp possono sembrare un po' sporadiche e caotiche ma, messe assieme, come sta avvenendo ultimamente, emerge chiaro il quadro che farà di WhatsApp una piattaforma per l'e-commerce potenzialmente in grado di competere anche con Amazon: molto dipenderà dal poter integrare i WhatsApp Payments o la criptovaluta Diem che, sino ad ora, hanno incontrato non pochi ostacoli sul loro cammino.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!