Iscriviti

WhatsApp: sticker animati per tutti, dark mode su Windows, novità per le aziende

Forte dei suoi 2 miliardi di utenti, WhatsApp, che ha appena rilasciato alcune migliorie nello spin-off for Business destinato alle imprese, ha attenzionato anche gli users normali, con la dark mode per i PC Windows e gli stickers animati per tutti lato mobile

Software e App
Pubblicato il 10 luglio 2020, alle ore 08:38

Mi piace
7
0
WhatsApp: sticker animati per tutti, dark mode su Windows, novità per le aziende

Nata come chat app per gli utenti comuni, ai quali ha di recente messo a disposizione gli adesivi animati e il tema scuro nella variante “Desktop per Windows”, WhatsApp, da qualche tempo, è al servizio anche delle piccole e medie imprese, tramite lo spin-off “for Business” che, nelle scorse ore, ha guadagnato due interessanti novità in supporto delle aziende, per una pronta ripresa post Coronavirus. 

Con un certo ritardo rispetto alla rivale Telegram, anche WhatsApp ha introdotto gli stickers animati, dapprima con un solo pacchetto, poi con altri (tra cui Bright Days, Moody Foodies, Chummy Chum Chums), partendo dal canale beta. Trascorsi pochi giorni, però, tale forma espressiva è stata finalmente messa a disposizione di tutti gli utenti, anche nelle versioni stabili di WhatsApp: a darne notizia è stata l’app stessa (“Animated stickers are available now“), tramite il suo account ufficiale (@WhatsApp) su Twitter.

Anche gli utenti dei computer Windows hanno ricevuto un’interessante quanto attesa novità. Secondo il portale WindowsBlogItalia, in particolare, Windows Desktop per Windows, con l’appena rilasciata release 2.2027.10.0, ha guadagnato il tema scuro, attraverso l’opzione che permette di alternarlo con quello chiaro, per risparmiare la batteria (sui portatili) quando lontani dall’alimentatore a muro, e per sforzare di meno la vista durante gli usi serali. 

Anche WhatsApp for Business, da tempo a disposizione delle piccole e medie imprese, ha guadagnato delle migliorie, degno modo per festeggiare il traguardo dell’aver totalizzato 50 milioni di utenti a livello planetario

La prima novità messa a disposizione in WhatsApp for Business riguarda il codice QR che, in procinto di essere messo a disposizione anche degli utenti normali, per aiutarli nell’aggiungere i nuovi contatti, già rilasciato per le imprese consentirà loro di avviare più agevolmente delle chat con gli utenti interessati. In pratica, basterà scansionare (con la fotocamera in-app) il codice QR visto sullo scontrino, sulla confezione d’acquisto, su un prodotto, in una vetrina, perché avvii una chat con una data azienda, accolti nella conversazione da un preimpostato messaggio di benvenuto, che il brand potrà personalizzare a piacimento (magari includendovi gli orari di apertura-chiusura, l’indirizzo fisico, etc). 

Infine, i cataloghi. Questi ultimi, introdotti lo scorso anno, ogni mese totalizzano 40 milioni di visite su WhatsApp for Business che, onde renderli ancora più funzionali, ha introdotto una modifica che ne rende possibile la condivisione non più solo nelle chat, come avveniva sino a qualche giorno fa (dall’icona dell’allegato, passando per la voce Catalogo, scegliendo tutti i prodotti o selezionandone solo alcuni da “inviare” al proprio contatto), ma anche sui siti web, ed in altri canali, come Instagram e Facebook, in forma di link condiviso. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che il codice QR per poter chattare le aziende sia molto pratico: poco prima, infatti, si doveva cercare e inserire manualmente il numero di un'azienda, per potervi chattare su WhatsApp, e ciò portava molti utenti a lasciar perdere quest'occasione. Stesso discorso per i cataloghi ora condivisibili anche al di fuori delle mere chat: l'utenza comune, intanto, ha guadagnato la dark mode sui computer Windows, mentre gli utenti mobili, anche non tester, possono finalmente godere degli adesivi animati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!