Iscriviti

WhatsApp: in beta su iOS la funzione "mantieni le chat archiviate"

La popolare applicazione di messaggistica istantanea, WhatsApp, particolarmente in vena di aggiornamenti, anche in quest'avvio di fine settimana non si è smentita, rilasciando una beta per iOS che porta in dote una funzione da molti attesa e richiesta.

Software e App
Pubblicato il 17 giugno 2021, alle ore 02:46

Mi piace
4
0
WhatsApp: in beta su iOS la funzione "mantieni le chat archiviate"

Nel mentre procede con lo sviluppo della funzione dell’account multidevice, destinata a beneficiare della crittografia end-to-end, WhatsApp, che ha già omaggiato gli utenti di iOS di un agevolato sistema di ricerca degli adesivi già a disposizione degli utenti Android, rifacendo lo stesso percorso, ha portato anche sugli iPhone la funzione anti scocciature “mantieni le chat archiviate”.

Durante il suo processo di sviluppo, la funzione in questione ha attraversato quasi più cambi di nome (es. leggi dopo, modalità vacanza, ignora le chat archiviate) che variazioni nel modus operandi: nelle scorse ore, da Menlo Park è stato inoltrato, nel canale (per ora chiuso) Testflight, una nuova beta per iOS, recante il numero di serie 2.21.120.10. Quest’ultima, analizzata dai leaker di WABetaInfo, sembra essere stata equipaggiata con la funzione di cui sopra grazie alla quale, avendo archiviata una chat in tal modo, la stessa non tornerà in primo piano al sopraggiungere al suo interno di un nuovo messaggio.

In più, altra differenza rispetto a quanto in auge stabilmente oggi, sarà anche portato il beneficio rappresentato dal fatto che le relative notifiche, afferenti cioè alle chat “mantenute archiviate”, saranno automaticamente disattivate.

Avendo attivato la funzione (opzionale, nel caso di disdegni il nuovo archivio) “Mantieni le chat archiviate” (da Impostazioni WhatsApp, passando per la voce Chat, e poi appunto per Mantieni le chat archiviate), la cella attinente alle cha archiviate, non occultabile, sarà posta in primo piano sopra l’elenco delle chat, e conterrà il numero delle chat non lette o, nell’eventualità si sia stati menzionati in una chat archiviata, il simbolo della chiocciolina (@). 

WABetaInfo, infine, ha fatto notare come non tutti coloro che posseggono la beta 2.21.120.10 di WhatsApp per iOS possano già beneficiare del nuovo modo d’archiviare le chat (più moleste o troppo attive): nel caso il proprio account non risultasse ancora integrato con la nuova opzione, ciò è semplicemente indice del fatto che occorrerà attendere la relativa attivazione da server remoto

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Per mettere alla pari le beta di Android e iOS, ultimamente WhatsApp sta portando anche sulla Mela morsicata alcune funzioni già viste a bordo del robottino verde: ciò è sicuramente un bene, ma lo sarà ancor di più quando si inizierà a parlare di rilasci stabili e pubblicamente disponibili per tutti. Anche perché, nel frattempo, quanto a rilascio di migliorie, Telegram non dorme di certo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!