Iscriviti

Spotify: novità per audiolibri e Spotify Kids, playlist videogame Persona

Già primeggiante nel settore musicale, Spotify, attenta anche alle esigenze dei più giovani e alle passioni dei gamers, potrebbe presto cimentarsi con maggior convinzione anche negli audiolibri, come confermato da un test appena varato.

Software e App
Pubblicato il 26 gennaio 2021, alle ore 09:49

Mi piace
4
0
Spotify: novità per audiolibri e Spotify Kids, playlist videogame Persona

Spotify, la popolare piattaforma di music streaming svedese, leader ndel settore della musica “liquida”, omaggiati i propri utenti con una preziosa playlist dedicata ai videogame, ha avviato un test relativo agli audiolibri, per sfidare Amazon Audible, e introdotto un’utile novità in Spotify Kids

Già da tempo, Spotify è attiva nell’espandere il suo raggio d’azione oltre l’ambito musicale, come dimostrato dal crescente impegno sul versante dei podcast, attraverso alcune acquisizioni (Anchor e Gimlet Media) e contratti esclusivi (Joe Rogan, Michelle Obama, etc), ben ripagato dalle statistiche d’uso interne (nel terzo trimestre del 2020, il 22% dei 320 milioni di utenti attivi / mese ha ascoltato qualcuno degli 1.9 milioni di podcast ospitati). Il prossimo terreno di conquista, per la piattaforma di Daniel Ek, potrebbe essere quello degli audiolibri, segmento nel quale la piattaforma svedese ha già iniziato a cimentarsi nella scorsa primavera, ad esempio col romanzo “Harry Potter e la pietra filosofale” in cui i vari capitoli erano stati recitati da personaggi famosi, come Dakota Fanning, David Beckham, e Daniel Radcliffe. 

Secondo quanto rendicontato dal sito Hollywood Reporter, Spotify ha appena varato il progetto sperimentale “Sitting with the Classics on Spotify” in cui la professoressa di Harvard, Glenda Carpio, analizza e sviscera i temi di grandi classici, di pubblico dominio, tra cui Frankenstein di Mary Shelley, Persuasione di Jane Austen, Grandi Speranze di Charles Dickens, letti in esclusiva da personaggi famosi (es. attori, cantanti), come Hilary Swank, Sarah Coombs, James Langton, Santino Fontana. Gli audiolibri in questione, già disponibili per l’accesso globale, sono attualmente promossi però solo nei feed principali di alcuni mercati (Germania, e paesi anglofoni tra cui Canada, UK, USA, Australia).

Nell’ambito dell’abbonamento (14.99 euro al mese) Spotify Premium Family, la piattaforma svedese mette a disposizione dei più piccoli, gratuitamente e senza pubblicità, l’app Spotify Kids che, oltre a un’interfaccia a prova di bambino, mette a disposizione più di 300mila tracce suddivise in 1.300 playlist, create da editor esperti con un passato nell’intrattenimento per l’infanzia (Disney, Nickelodeon, Discovery Kids). L’app in questione, secondo quanto comunicato ufficialmente, ha appena guadagnato la funzione delle playlist condivise, che permetterà ai genitori di condividere con i figli (nella sezione Condivisa con te) le playlist delle loro musiche preferite (destinate poi ad aggiornarsi sull’app dei pargoli ad ogni ritocco da parte dei genitori nella loro app standard). 

Infine, AnyPlaylist ha reso noto l’avvenuta messa a disposizione, su Spotify, della playlist “Persona OST”, che raccoglie, per un totale di 24 ore di riproduzione, con excursus dal jazz al rock passando per il J-Pop, tutte le musiche della serie di videogame Persona (quanto meno dal 2° al 5° capitolo, più le canzoni composte per le versioni “Anime” di Persona 3 e 4), realizzata dagli sviluppatori di Atlus: nello specifico, si tratta di 746 brani, ma anche concerti (es. Super Live del 2015 e Music Fes del 2013). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Indubbiamente, i segnali perché Spotify si cimenti seriamente anche negli audiolibri ci sono, tanto più che in estate ha pubblicato una ricerca professionale proprio per un responsabile che si occupasse di questo genere di contenuti: probabile quindi che, sondato il terreno col progetto dei grandi classici, si possa presto varare un intero listino dedicato anche agli audiolibri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!