Iscriviti

Instagram introduce (in sperimentazione) lo sticker Maps

Grande novità dal mondo dei social: questa settimana si parla dei nuovi sticker Maps su Instagram, in test dopo la sperimentazione per gestire i messaggi di questo canale direttamente da Desktop.

Software e App
Pubblicato il 3 febbraio 2020, alle ore 12:38

Mi piace
8
2
Instagram introduce (in sperimentazione) lo sticker Maps

Grande novità anche questa settimana dal mondo di Instagram: messo da parte l’arrivo dei messaggi privati sulla controparte per PC desktop, questa volta è il turno di un nuovo set di sticker per le Stories, dal nome “Maps”. Gli adesivi nelle Storie di Instagram migliorano a ogni Storia e vengono usati dalla gran parte degli utenti di Instagram: al momento, le opzioni che abbiamo sono quelle dei sondaggi, degli adesivi, della musica, e delle donazioni.

Qualche settimana fa, Instagram annunciò la possibilità di accedere ai Direct direttamente da desktop. L’aggiornamento è ancora in fase di test e al momento solo una cerchia ristretta di utenti ha accesso a questa funzionalità, ma l’idea è quella di renderla fruibile su larga scala.

L’aggiornamento, oltre a favorire gli utenti che necessità di gestire in maniera più comoda i dm utilizzando la piattaforma web e non l’applicazione sul dispositivo mobile, si inserisce in un’ottica più grande di unificazione dei sistemi di messaggistica di Instagram, Messenger e WhatsApp, permettendo così uno scambio cross social, sfruttando il desktop per permettere maggiore fluidità e comodità.

Di recente, invece, è stato accreditato come in arrivo lo sticker Maps che mostrerà una mappa e un indicatore di posizione per permettere di mostrare anche dove ci si trovi. Certo, la possibilità di inserire manualmente la posizione (con il nome del luogo) c’era già, ma Instagram fa un passo in avanti con questi nuovi sticker.

Attualmente, il lancio dello sticker è ancora in fase di test. Ovviamente, per preservare la privacy degli utenti, non sarà comunque possibile ingrandire la mappa fino a far localizzare esattamente la posizione: l’adesivo farà riferimento solo all’area. La funzione di mappa è stata introdotta in passato anche su Snapchat e Facebook: ma, mentre per Snapchat, Map Tool è molto popolare tra gli utenti, la Live Map di Facebook è fallita ed è stata interrotta (nonostante una petizione per il ritorno) qualche mese fa.

Probabilmente, il successo di Snap si può spiegare comunque con il fatto che il pubblico di un account è significativamente più limitato e può, a discrezione dell’utente, essere selezionato, cosa che non era possibile fare in Facebook.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Biscontin

Laura Biscontin - La possibilità di accedere ai Direct direttamente da desktop è attesa da mesi, soprattutto da tutti coloro che hanno account popolari e che quindi necessitano di gestire un numero ingente di direct message nel proprio account. Spesso infatti, come lamentano molti utenti, l'app di Instagram si blocca e cancella i messaggi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!