Iscriviti

Instagram: in test un sistema di Reactions per i messaggi diretti

Grazie all'ennesima scoperta di una nota gola profonda del codice applicativo, è ufficiale: anche Instagram avrà un proprio sistema di molteplici Reactions a corredo dei messaggi diretti, DM, presenti nella propria piattaforma.

Software e App
Pubblicato il 31 gennaio 2020, alle ore 09:57

Mi piace
8
0
Instagram: in test un sistema di Reactions per i messaggi diretti

Se WABetaInfo è un’autorità nello scovare nuove funzionalità in ambito WhatsApp, la giovane leaker Jane Manchun Wong (@wongmjane) lo è a 360° gradi, stante la sua capacità di scandagliare il codice di tutte le principali app, anticipandone anche a distanza di mesi le più interessanti funzionalità in seguito rilasciate. Come nel caso del probabile arrivo, anche su Instagram, delle Reazioni ai messaggi diretti.

Non più di qualche giorno fa, con un vero e proprio scoop, la Wong rivelò come Twitter stesse rilasciando un sistema di reazioni a suon di emoji per i messaggi diretti della propria piattaforma: a quanto pare, qualcosa del genere sarebbe allo studio anche a Menlo Park per quel che concerne i DM, direct messages, di Instagram, la cui sezione di messaggistica sta ricevendo, negli ultimi tempi (es. con i test per i messaggi diretti accessibili anche da browser per PC), un deciso boost in vista del processo di unificazione del backend nelle principali chat app di Facebook Inc. 

Secondo quanto confermato mediante un’esplicativa GIF condivisa dalla Wong su Twitter, le Reactions di Instagram andranno a sostituire (come su Facebook), in calce ai messaggi privati, l’attuale e solitario cuoricino rosso del like con, tramite un panel di 7 diverse reazioni, la faccina che ride, il confermato cuore, l’emoji arrabbiata, quella stupita, quella che piange, oltre al pollice verso e a quello all’insù: il tutto, appena applicato, sarà sancito da una simpatica animazione in tema con la scelta eseguita.

La novità in oggetto, relativa alle Reactions anche per i messaggi privati di Instagram, dopo il lavorio dei mesi scorsi, secondo quanto ammesso anche da Alex Voica, che si occupa delle comunicazioni tecniche della piattaforma, è in test da qualche giorno, con la precisazione che i non dipendenti (e coloro che non partecipano al test) – al momento – continueranno a vedere, come reazione, il solo cuoricino del Like.

Naturalmente, benché la funzione rendicontata sia molto in avanti (praticamente finita) quanto a realizzazione, è ben difficile ipotizzare quando la stessa potrà essere rilasciata pubblicamente all’intera utenza di Instagram. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - C'era da aspettarselo: considerando che WhatsApp, Instagram e Messenger, già dialogano bene tra di loro, era verosimile ipotizzare che lo stesso modus comunicazionale sarebbe stato adottato (prima o poi) in tutte queste app, per assicurare un'esperienza utente omogenea e, come nel caso delle Reactions per Instagram, all'insegna della più completa possibilità espressiva.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!