Iscriviti

Umdigi A11s: piccolo ma elegante downgrade con 4G e Android 11

Da qualche tempo tesa a espandere il proprio listino anche con tablet, il marchio cinese Umidigi non ha tradito il primo amore degli smartphone basici particolarmente economici, come dimostrato dalla messa in campo del nuovo Umidigi A11s.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 1 dicembre 2021, alle ore 08:15

Mi piace
4
0
Umdigi A11s: piccolo ma elegante downgrade con 4G e Android 11

Il marchio cinese Umidigi ha superato l’estate di gran slancio, annunciando in rapida successione il suo primo tablet e poi un rugged phone (anche) elegante per l’outdoor: ora, sempre sotto l’egida software di Android 11, dallo stesso brand arriva anche il low cost mobile Umidigi A11s. 

Concepito con leggero downgrade del modello visto lo scorso Luglio, l’Umidigi A11s (162.2 x 75 x 9.2 mm, per 225 grammi) ha un telaio davvero curato, con un frame laterale in metallo, piatto, sulla falsa riga degli iPhone, ed un retro realizzato in vetro specchiato, opzionabile dall’utente – in sede di acquisto – nelle colorazioni alternative Frost Grey e Mist Blue. L’unica concessione stilistica alla fascia bassa d’appartenenza sta nella scelta di inserire frontalmente la selfiecamera Sony, da 8 megapixel (f/2.2, abbellimenti AI based), inclusiva del face unlock quale strumento di sicurezza, in un notch a goccia, certo meno impegnativo di un foro. 

Il display dell’Umidigi A11s è formato da un pannello LCD IPS da 6.53 pollici, con HD+ di risoluzione (720 x 1600 pixel, 269 PPI) declinata secondo l’aspect ratio panoramico a 20:9, realizzato con tecnologia in-cell che riduce i riflessi, migliora la reattività, e la profondità dei colori. 

Il retro, in uno schema a L assieme al Flash dual LED, si avvale di un totem rettangolare a sinistra quale escamotage per circoscrivere i sensori di quella che è una triplice fotocamera: quest’ultima, nello specifico, è strutturata secondo il consolidato scherma “principale+ultragrandangolo+macro” mettendo in campo, a tal proposito, un sensore primario da 16 megapixel (f/2.0, video 1080p@30fps, super night mode), uno secondario (con 120° quale campo visivo) da 8 (f/2.2) ed uno terziario (a 2.5 cm) da 5 megapixel (f/2.4). Su un lato si trova sia il carrellino per le due SIM e la microSD, che un pulsante programmabile a piacimento per lanciare le app più usate. 

Il processore octacore (2.0 GHz) Unisoc T310 realizzato a 12 nanometri e messo in coppia con la GPU IMG PowerVR GE8300 sfrutta 4 GB di RAM (dual channel, LPDDR4X) e 32 GB di storage (eMMC 5.1, espandibile). 

Inclusivo di una batteria da 5150 mAh (15 ore di gaming, 39 di telefonate, 169 di riproduzione musicale, 20 di video playing) caricabile a 10W via microUSB Type-C, l’Umidigi A11s annovera le connettività 4G, GPS (Glonass, Galileo), Wi-Fi ac dual band e Bluetooth 5.0: il prezzo d’acquisto, nello store ufficiale su Aliexpress, è di 119.78 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male: per essere un device base, come le specifiche non fanno fatica a confermare, l'Umidigi A11s è realizzato bene. Il frame laterale piatto e in metallo è innegabilmente di classe ed il retro il vetro è un'altra sciccheria che poi telefoni economici possono concedersi. Il colpo da maestro sarebbe stato il piazzarci anche un display con foro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!