Iscriviti

Umidigi presenta il suo primo tablet, A11 Tab, con Android 11 e 4G

Dopo tanti smartphone, il marchio cinese Umidigi è concesso il varo del suo primo tablet, battezzato come Umidigi A11 Tab, con connettività mobile, maxi batteria, tastiera magnetica detachable opzionale, e ben 4 speaker surround.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 29 settembre 2021, alle ore 02:43

Mi piace
2
0
Umidigi presenta il suo primo tablet, A11 Tab, con Android 11 e 4G

Il brand cinese Umidigi, in genere focalizzata sugli smartphone, ha inserito, attraverso la serie A del suo listino, il suo primo tablet che, animato da Android 11, assume il nome di Umidigi A11 Tab. 

In premiere lancio (265.98 euro) dal 27 Settembre, presso lo store del marchio su Aliexpress, ove è listato (312.91 euro) anche in combinazione con la cover con tastiera ad aggancio magnetico (via pogo pin), il tablet Umidigi A11 Tab (156.9 x 247.2 x 7.9 mm, per 527 grammi) ha un telaio che, davanti, sfrutta le ampie (7.8 mm) cornici per ospitare, su un lato lungo, una selfiecamera da 8 megapixel (f/2.2, abbellimento, ritratto, 1080P@30fps, face unlock), e per assicurare l’87% di screen-to-body al display LCD TFT da 10.4 pollici risoluto in 2K (2.000 x 1.200 pixel), con 225 PPI di densità di pixel.

Dietro, sullo spallino di destra in orizzontale della coverback in lega di alluminio, è situata, in un pillolino, una fotocamera principale da 16 megapixel (autofocus), con abbellimenti, modalità Pro e modalità ritratto, raffica, timer.

La sicurezza del tablet Umidigi A11 Tab è affidata a uno scanner per le impronte digitali posto nel tasto di accensione, mentre l’output audio, surround, può contare su 4 speaker, posti (a due a due) sui lati lunghi del perimetro: a gestire i calcoli è il processore octacore (2.0 GHz) MediaTek Helio P22 provvisto di GPU IMG PowerVR GE8320 da 650 MHz, capace di supportare adeguatamente il multi-tasking (anche grazie alla funzionalità Split Screen View che associa un’app o un gioco a ognuna delle due metà dello schermo), grazie ai 4 GB di RAM: lo storage, eMMC, ammonta a 128 GB e può essere espanso di altri 1 TB via microSD. 

Sul piano delle connettività, il tablet Umidigi A11 Tab annovera il Dual SIM, il 4G, il GPS (Beidou, Glonass, Galileo), il Bluetooth 5.0, il Wi-Fi ac dual band da 2.4 e 5.0 GHz mentre, dulcis in fundo in fatto di autonomia, le sorti dell’Umidigi A11 Tab sono riposte in una batteria da 8.000 mAh caricabile rapidamente a 10W via microUSB 3.1 Type-C (OTG), usabile anche come uscita cui connettere cuffie ed auricolari. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male: devo ammettere che questo tablet ha tanti pregi a partire dalla risoluzione del display ai 4 speaker. Di sicuro è adatto all'intrattenimento ma, essendo acquistabile pure con una tastiera ad hoc, non trascura la produttività: le memorie appaiono adeguate e, in carico ad Android 11, poco personalizzato, è stata inserita una modalità che suddivide lo schermo in due metà potendo assegnare ciascuna delle due a un task diverso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!