Iscriviti

Ulefone T2: ufficiale lo smartphone medio-gamma con velleità da phablet

Con un sistema di pre-ordini a edizione limitata, è ufficialmente partito il ciclo di vita dell'Ulefone T2, smartphone di fascia media che, grazie all'ampissimo display FullHD+, si candida a essere uno dei migliori amici per coloro che amano la multimedialità.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 agosto 2019, alle ore 19:07

Mi piace
5
0
Ulefone T2: ufficiale lo smartphone medio-gamma con velleità da phablet

Dopo una settimana di attesa, rispetto alle prime comunicazioni giunte in merito, il costruttore cinese Ulefone ha ufficialmente avviato i pre-ordini del suo ultimo smartphone di fascia medio-alta, denominato Ulefone T2, con ampia autonomia e doppia fotocamera posteriore. 

Sino ad ora, l’estate 2019 di Ulefone è trascorsa tranquillamente, secondo un profilo da basso cabotaggio, visto il rilascio solo di smartphone entry level, ad ampia autonomia, o in stile vintage: le cose sono destinate a cambiare con il palesamento dell’inedito Ulefone T2 (167.6 x 80.3 x 8.65 mm, per 197.2 grammi), con scocca lateralmente in metallo anticipata da una superfice in vetro, sia posteriormente, che frontalmente, ove in alto spicca classico notch a tacca. 

In termini multimediali, la summenzionata insenatura in alto ospita una selfiecamera da 8 megapixel (f/1.8, modalità bellezza e monocromatica), capace anche di operare un Face Unlock in 0.2 secondi, mentre il resto dell’area spetta al display Sharp, un pannello LCD abnorme, con i suoi 6.7 pollici di diagonale, allestiti in risoluzione FullHD+, con ottime densità d’immagine (377 PPI), luminosità (470 nits) e copertura cromatica (98%  sulla scala NTSC), estese su uno screen-to-body dell’93.9% (tenuto conto del mento inferiore) secondo un aspetto panoramico da 19:9

La coverback dell’Ulefone T2, allestito nelle colorazioni rosso (Bordeaux Red) e blu (Glacier Blue), allinea tutti gli elementi al centro, partendo dal logo aziendale, in basso, per concludere, in alto, con una colonnina, al cui interno è presente lo scanner per le impronte digitali (con sblocco in 0.1 secondi), e la doppia fotocamera verticale, da 16 (f71.8, messa a fuoco con rilevamento fasico, HDR) + 8 megapixel: sloggiato al lato di quest’ultima, invece, opera il relativo Flash dual LED. In termini di produzione, i video vengono generati a 720p frontalmente, ed a 1080p posteriormente, mentre l’audio beneficia di un amplificatore intelligente AW87139 e, in fase di chiamata, di un doppio microfono con cancellazione del rumore.

Cuore pulsante dell’Ulefone T2 è il processore octacore (2.1 GHz) Helio P70 di MediaTek, realizzato a 12 nanometri con architettura a 64 bit, ed abbinato a una GPU Mali-G72 MP3: la RAM tocca quota 6 GB, laddove per lo storage, per altro espandibile (256 GB extra), si raggiungono tranquillamente i 128 GB, anche a disposizione del sistema operativo Android Pie 9.0

Assente, vista anche la fascia di prezzo, il 5G, l’Ulefone T2 si difende bene con le connettività classiche, tra cui Dual nanoSIM, 4G LTE (cat.6, banda 20) con VoLTE , Wi-Fi ac a doppia banda, Bluetooth 4.2, e GPS (BeiDou, Glonass) rilanciando – in più – col modulo NFC per i pagamenti contactless: la batteria, già capace di garantire 1.800 minuti di telefonate e 650 ore di stand-by con i suoi 4.200 mAh, è caricabile rapidamente via Type-C (a 9 V/2 A, o 18W) e può fungere da powerbank grazie al reverse charging. 

La prevendita dell’Ulefone T2 durerà dal 21 al 28 Agosto, con i primi 99 pezzi di ogni giorno venduti promozionalmente a 269.99 dollari, più un regalo (cover siliconica e vetro protettivo), mentre il prezzo abituale, fuori dalla fase di pre-ordine, è di 299.99 dollari. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, l'Ulefone T2 è uno smartphone bilanciato bene: nulla da eccepire sulle memorie, mentre il processore - pur essendo di un anno fa - è performante e provvisto di intelligenza artificiale. Vi è anche una batteria bella capiente, una doppia fotocamera posteriore, un ampio display e, tra le estensioni, l'NFC ed il Type-C: forse solo il design, con la tacca trapezoidale, andrebbe un po' svecchiato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!