Iscriviti

Ufficiali il middle-range Oppo F21 Pro 5G e gli auricolari Enco Air 2 Pro

Nelle scorse ore. Oppo ha sfoggiato alcuni eventi, uno dei quali tenuto in India. L'occasione si è rivelata utile per mettere in campo gli smartphone Oppo F21 Pro 4 e 5G, oltre a un nuovo paio di auricolari premium, gli Enco Air 2 Pro.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 12 aprile 2022, alle ore 20:27

Mi piace
1
0
Ufficiali il middle-range Oppo F21 Pro 5G e gli auricolari Enco Air 2 Pro

Ascolta questo articolo

Nel corso dell’evento con cui ha lanciato in India il già noto (in Bangladesh) F21 4G, Oppo ha annunciato anche la relativa versione 5G e gli auricolari Enco Air 2 Pro, eredi del modello varato non più di qualche settimana fa. 

Il nuovo Oppo F21 Pro 5G (26.999 rupie, circa 327 euro) ricorda, nello stile il Reno 7, con uno chassis (7,49 mm di spessore per 173 grammi), cadenzato nelle colorazioni Rainbow Spectrum (con processo produttivo che impiega una “texture a tre strati e rivestimento a due strati“) e Cosmic Black, impermeabile secondo il grado IPX4. Frontalmente, si può notare un foro in alto a sinistra, per la selfiecamera da 16 megapixel (face unlock, presente assieme allo scanner per le impronte digitali), col resto dello spazio appannaggio del display.

Quest’ultimo è un AMOLED da 6.43 pollici, risoluto in FullHD+, ma senza troppe concessioni al gaming, a fronte di un refresh rate di appena 60 Hz. Posteriormente, si scorge un design a doppia orbita, che ingloba due (uno con anello a LED per le notifiche, ad es. per chiamate importanti o messaggi) dei tre sensori della tripla fotocamera: a comporla sono il sensore principale da 64 megapixel, affiancato da due sensori ausiliari, ambedue da 2 megapixel, per macro e profondità.

A supportare l’apparato fotografico concorrono, lato software, funzioni come il miglioramento AI delle scene (cibo, uccelli, architettura, agendo su contrasto e saturazione del colore), la registrazione dei video Dual-View, il Bokeh Flare Portrait, le AI Palettes, il Portrait Retouching e il Selfie HDR. Posto ai timoni di comando, l’octacore (2.2 GHz) Snapdragon 695 con GPU Adreno 619, impiega 8 GB per la RAM (espandibile virtualmente) e 128 GB per lo storage. Ancora sul piano dell’hardware, l’Oppo F21 Pro 5G vanta una batteria da 4.500 mAh beneficiata dalla ricarica rapida a 33W via Type-C mentre, in ambito software, è presente l’interfaccia ColorOS 12, con alcune aggiunte (es. Air Gesture), però applicata su Android 11

Lanciati per ora sempre in India. nelle colorazioni grigia e bianco (al prezzo di 3.499 rupie, pari a pressappoco 42 euro), i nuovi auricolari senza fili Oppo Enco Air 2 Pro offrono l’accesso a specifiche premium pur rimanendo entro i confini sicuri del prezzo accessibile. In particolare, si tratta di auricolari con stanghetta, impermeabili IP54, ospitanti driver da 12-4 mm abbinati posteriormente a camere audio personalizzate.

Sempre in tema di benefici all’audio, è implementata la cancellazione attiva del rumore ANC, con annessa modalità trasparenza per restare consapevoli di quel che accade intorno. 

Le superfici esterne supportano vari comandi via tocco (personalizzabili via app HeyMelody), tra cui quello che permette a uno smartphone compatibile di scattare una foto semplicemente toccando un auricolare (come fosse un otturatore), e quello che permette di associare gli auricolari a un altro smartphone previo semplice tocco sulla stanghetta. Quando ci si cimenta in videoconferenze o telefonate, entra invece in gioco la cancellazione AI based del rumore

La connessione con la sorgente avviene grazie al Bluetooth 5.2, attrezzato per una modalità a bassa latenza (94 ms) binaurale: provvisti di rilevamento in-ear, per la messa in pausa automatica, assicurano, assieme alla custodia ovale (440 mAh), caricabile (in 2 ore) in Type-C, 28 ore complessive di autonomia (che scendono a 20 attivando l’ANC), partendo dalle 7 ore (5 con ANC) che le singole unità d’emissione promettono in virtù delle loro microbatterie (43 mAh). Non manca, infine, anche la ricarica rapida che, in appena 10 minuti di rabbocco, assicura 2 ore di funzionamento. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male: direi che l'evento indiano di Oppo non è stato affatto deludente. Lo smartphone è un buonissimo middle-level con 5G, molto elegante: è il paio di auricolari, però, ad aver rubato l'attenzione. Ci sono specifiche notevoli, come l'ANC e l'utile rilevamento in-ear, inserite in un paio di auricolari che non costa nemmeno 45 euro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!