Iscriviti

Ufficiale il top gamma da gaming iQOO 9T 5G con chip grafico V1+

Con diversi prestiti dai brand consociati, è sceso in campo il nuovo iQOO 9T, uno smartphone di fascia alta dedicato al gaming, con anche ottime specifiche per ricarica, audio e fotografia.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 2 agosto 2022, alle ore 10:43

Mi piace
0
0
Ufficiale il top gamma da gaming iQOO 9T 5G con chip grafico V1+

Ascolta questo articolo

Ormai noti sin da inizio anno i modelli iQoo 9 e 9 Pro, poi seguiti a Marzo dall’iQOO 9 SE, per il sotto-brand di Vivo è già tempo di ampliare la serie 9 con un ulteriore modello di fascia alta. l’iQOO 9T presentato in India, decisamente adatto per prestazioni anche all’intrattenimento dei gamers.

In vendita localmente presso Amazon e l’e-store ufficiale (con i primi acquirenti omaggiati da un gamepad proprietario da 3.999 rupie o 50 euro), l’impermeabile (IP52) iQOO 9T è previsto esteticamente in due varianti, quella classa nera, Alpha (164.55 x 77.10 x 8.37 mm per 206 grammi) e quella Legend (164.55 x 77.10 x 8.46 mm per 207 grammi) con le 3 bande colorate che esprimo la partnership di BMW M Motorsport. Partendo dal display, l’utente troverà a disposizione un pannello Samsung AMOLED E5 da 6,78 pollici risoluto FullHD+ (2400 x 1080 pixel), con 120 Hz di refresh rate, 360 Hz di touch sampling, (ancora per il gaming) Dual Monster Touch in-display, supporto all’HDR10+ e 1.500 nits massimi di luminosità, 100% sulla scala DCI-P3, tutelato da un vetro protettivo Schott Xensation UP, provvisto in basso di un nascosto sensore d’impronte ultrasonico e, in alto, d’un foro centrale per la selfiecamera, da 16 megapixel (f/2.45).

Dietro, il bumper rettangolare ospita una triplice fotocamera, con un sensore principale da 50 megapixel (Samsung GN5, f/1.88, 1/1,57 pollici, pixel binning per pixel portati da 1 a 2 micrometri), uno secondario ultragrandangolare da 13 megapixel (f/2.2) e uno terziario telescopico (zoom ottico 2x) da 12 megapixel (IMX663, f/1.98). A migliorare l’esperienza visiva concorrerà il co-processore d’immagine V1+ che, dopo l’esordio sul cugino Vivo X80 Pro, offrirà sul nuovo smartphone l’anteprima in tempo reale durante le foto notturne, i video super notturni, la tecnologia MEMC di interpolazione dei frame e la riduzione del rumore. L’app fotocamera porterà in dote anche le funzioni Effects Master e Pure Night View, e le foto XDR.

Secondo la scheda tecnica, un miglior coinvolgimento è garantito anche dai due motorini vibrazionali (tenendo il device in orizzontale, uno sul lato corto di destra e uno agli antipodi) posti lungo l’asse X: lato audio, invece, fanno bella mostra di sé i due speaker stereo con audio surround, Hi-RES, supportato da una tecnologia di amplificazione del campo sonoro. 

Tenuto il device al fresco in caso di usi prolungati grazie ai 3.930 mmq di estensione della relativa vapor chamber, iQOO ha scelto di far guidare il suo 9T dal processore top gamma Snapdragon 8 Plus Gen 1 di Qualcomm, nei due allestimenti di RAM e storage (UFS 3.1) da 6+128 (49.999 rupie o 622 euro) e 8+256 GB (54.999 rupie, o circa 684 euro). Sul piano energetico, l’iQOO 9T può contare su una batteria da 4.700 mAh con FlashCharge cablata da 120W (da 0 a 50% in 8 minuti, al 100% in 20 minuti) e carica veloce wireless da 50W.

Proseguendo, appare adeguato anche il piano connettività, con il Wi-Fi ax/6, il GPS, il Bluetooth 5.2, il Dual SIM, il 5G, l’NFC e la microUSB Type-C: il sistema operativo, infine, è Android 12 sotto l’interfaccia Funtouch OS 12.1.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il rapporto prezzo-specifiche di questo iQOO 9T è davvero eccellente. Il device, oltre che bello a vedersi, cura ogni dettaglio: in genere, nei gaming phone si pecca un po' sul fotografico ma, col chip V1+, forse anche questa lacuna è stata debitamente calmierata. Ovviamente, il tutto andrà testato sul campo ma le premesse son molto buone.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!