Iscriviti

Mediatek Dimensity 720 ancora sugli scudi, col low cost ZTE Blade 20 5G

Senza particolare clamore, stante la sua natura di entry level, è stato svelato, con esordio per ora confinato al mercato cinese, l'ultimo low cost del brillante marchio cinese ZTE che, col Blade 20 5G, ha incluso il 5G anche nei suoi device mobili apripista.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 4 novembre 2020, alle ore 19:33

Mi piace
3
0
Mediatek Dimensity 720 ancora sugli scudi, col low cost ZTE Blade 20 5G

Dopo aver stupido a fine estate, con l’Axon 20 5G, un vero record phone finito negli annali hi-tech per essere il primo smartphone con fotocamera sotto il display, il brand cinese ZTE ha ben pensato di presidiare anche la più tradizionale fascia bassa, sempre col beneficio del 5G, attraverso il Blade 20 5G, chiamato a un difficile confronto con i rivali Oppo K7x e Vivo S7e, che BBK ha attrezzato con lo stesso processore.

ZTE Blade 20 5G (165 x 88,9 x 9,75 mm) si accontenta di un poco impegnativo notch a goccia d’acqua, per alloggiare la selfiecamera, da 8 megapixel, in cima al display, un pannello LCD HD+ da 6.52 pollici: sul retro, un arrotondato modulo rettangolare esibisce, a sinistra, una triplice fotocamera, da 8 (ultragrandangolo, f/2.2), 16 (principale, f/1.8), e 2 (profondità, f/2.4) megapixel. 

Utilizzabile anche come mediaplayer, grazie all’integrazione di una Radio FM, e di un corposo storage, da 128 GB, lo ZTE Blade 20 5G affida la comparsa del modem per il 5G al recente (in virtù della presentazione avvenuta lo scorso Luglio) processore octacore (2.0 GHz) Dimensity 720 di MediaTek, efficiente energeticamente grazie alla litografia a 7 nanometri, qui messo in coppia con un banco di 6 GB di RAM per il multi-tasking. 

Autonomo per diverse ore di operatività media, grazie alla batteria da 4.000 mAh, con i dati e le transazioni affidati alle cure dello scanner per le impronte digitali allocato sul retro, lo smartphone entry level ZTE Blade 20 5G beneficia delle connettività senza fili Bluetooth 5.1 e Wi-Fi ac dual band, oltre che del GPS per la localizzazione, e della porta microUSB Type-C adoperabile anche per il trasferimento dei dati. 

Secondo quanto emerso, ZTE commercializzerà il Blade 20 5G, animato dall’interfaccia MiFavor 10.5 a base Android 10, prossimamente all’interno del mercato interno, al prezzo di 1.499 yuan, pari a circa 192 euro, per ognuna delle due nuance (grigio e blu) nelle quali sarà reso disponibile. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Specifiche alla mano, lo ZTE Blade 20 5G mi sembra un po' in sovrapprezzo: è vero che si tratta di un telefono con 5G, complessivamente con un sufficiente ammontare di RAM, ma 128 GB oggi giorno iniziano a essere pochini, tra una foto e un gioco scaricato. Il design è un po' anonimo, e le fotocamere non sembrano far gridare al miracolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!